Orvieto, Festa della Madonna Assunta, Patrona del Comune

Orvieto, Festa della Madonna Assunta, Patrona del Comune

Orvieto, Festa della Madonna Assunta, Patrona del Comune

Si rinnova, in occasione della Festa della Madonna Assunta – Patrona del Comune di Orvieto – il tradizionale augurio del Sindaco ai concittadini con un caloroso saluto di benvenuto ai turisti che decidono di trascorrere il Ferragosto nel nostro territorio.

“Viviamo la festa dell’Assunzione della Madonna, Patrona di Orvieto, in un clima di fraterna condivisione dei valori e della forte tradizione che questa ricorrenza ha per la nostra comunità – dice il Sindaco, Roberta Tardanima nell’assoluto rispetto delle regole anti contagio che sappiamo di dover scrupolosamente seguire per non pregiudicare la salute di ciascuno di noi e quella di coloro che ci sono vicini.

Anche quest’anno si svolgeranno le sole celebrazioni religiose indette dalla Diocesi di Orvieto-Todi e dalle parrocchie del Duomo e di Sant’Andrea, che culmineranno sabato pomeriggio 14 agosto, con la solenne Messa sul sagrato della Collegiata di Sant’Andrea che affaccia in piazza della Repubblica, dove il Comune di Orvieto sarà rappresentato dal Gonfalone e dagli Amministratori”.

“Da settimane – prosegue – Orvieto e il territorio circostante sono meta di numerosi turisti che hanno deciso di trascorrere questo periodo di vacanza in Umbria e nella nostra città per apprezzarne il patrimonio d’arte e di cultura, anche quella enogastronomica. Ad accoglierli c’è una città viva piena di appuntamenti musicali e culturali, che apre loro le porte delle sue meraviglie.

LEGGI ANCHE – Exploit di visitatori al pozzo di San Patrizio di Orvieto

Attraverso il biglietto CARTA UNICA potranno infatti visitare le bellezze conservate nella Cattedrale e nei musei dell’Opera del Duomo di Orvieto ai palazzi Papali, nel Museo Archeologico Nazionale e nel Museo Archeologico Claudio Faina al cui interno vi è il Museo Civico  della città con sculture di epoca etrusca e romana oppure i sotterranei della rupe con il Pozzo di San Patrizio e il Pozzo della Cava e la rete di cavità e cunicoli cosiddetta ‘Orvieto Underground’, ed ancora le nostre necropoli ai piedi della rupe.

Tutti luoghi della cultura digitalizzati sul sito https://cartaorvieto.it/ e prenotabili con un nuovissimo sistema di ticketing e di bigliettazione on line”.

“Accompagneremo inoltre i turisti, adulti e bambini, a raggiungere i luoghi simbolo di Orvieto – prosegue – grazie alla nuova segnaletica pedonale turistica che, in modo interattivo, racconta la storia della città con un linguaggio semplice, chiaro e divertente. A farlo è ANNA, la mascotte in realtà aumentata che, di volta in volta vestendo i panni di una giovinetta etrusca, una dama medievale o una esploratrice, una turista e una giornalista racconterà tanti aneddoti e storie su Orvieto. Motivi e novità per trascorrere ad Orvieto e nel nostro territorio un tranquillo periodo di vacanza ce ne sono dunque molti, ma perché sia veramente una bella esperienza da ricordare non dobbiamo dimenticarci di rispettare le regole sanitarie vigenti in questo periodo. E’ un dovere civico per non compromettere i passi in avanti che sono stati fatti per sconfiggere il Coronavirus”.

 

“Con l’occasione – conclude il Sindaco – rivolgo un pensiero di gratitudine a tutti gli operatori dei servizi sanitari, da quelli che anche a Ferragosto proseguono l’attività del programma vaccinale sul nostro territorio, a quelli che lavorano nel pronto intervento e a quelli che assicurano l’assistenza in ambito ospedaliero; ma anche a tutte le Forze dell’Ordine impegnate nella vigilanza e nella sicurezza, ai Vigili del Fuoco e alla Protezione Civile attivi in una molteplicità di servizi, inclusa la lotta agli incendi. A loro e a tutti gli orvietani auguro un sereno Ferragosto”.

 

 

 

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*