Massimo Buconi presidente nazionale di Federcaccia Italia

Massimo Buconi presidente nazionale di Federcaccia Italia

Massimo Buconi presidente nazionale di Federcaccia Italia

E’ l’umbro Massimo Buconi, vicepresidente nazionale uscente, il nuovo presidente della Federazione Italiana della Caccia. Lo ha deciso l’assemblea nazionale della più importante associazione venatoria italiana, convocata a Roma presso l’Holiday Inn sabato 18 maggio. Con Buconi (il terzo da sinistra nella foto che lo ritrae con la delegazione umbra) la Presidenza nazionale Fidc torna nel Cuore Verde d’Italia dopo quasi 20 anni, dall’epoca della Presidenza Prosperini (eletto a giugno 2001). Assieme a Massimo Buconi sono stati eletti i tre candidati vicepresidenti  Mauro Cavallari, lombardo; Moreno Periccioli, toscano; Giuseppe Giordano, calabrese – e cinque consiglieri: Mario Basile, Puglia; Andrea Ferrara, Campania; Stefano Merighi, Emilia Romagna; Oscar Stella, Veneto; Edmondo Vivoli, Lazio.

Massimo Buconi presidente nazionale di Federcaccia Italia
Massimo Buconi

“Il mio primo pensiero – ha esordito Massimo Buconi prendendo la parola dopo la ratifica del risultato delle urne – va a quanti con il loro impegno e lavoro hanno portato Federcaccia ad essere la grande associazione che è oggi. E fra questi al primo posto metto tutti i nostri presidenti comunali, che operano sul territorio mettendo silenziosamente e spesso in modo misconosciuto tutte le loro energie al servizio, sì, della nostra bandiera, ma soprattutto della caccia e dei cacciatori. A loro va il mio sentito e sincero grazie!”.

Dall’assemblea dell’Holiday Inn sono emersi la grande volontà di unità e il clima disteso e propenso alla collaborazione, che si respira all’interno della Federazione Italiana della Caccia. Un clima che, si augura il vicepresidente vicario di Federcaccia Umbra Mauro Bacaro, possa fornire riverberi positivi “anche a casa nostra. Siamo ormai in dirittura d’arrivo per il completamento del rinnovo degli organismi dirigenti. Sono stati infatti convocati i consigli provinciali e successivamente le assemblee per l’elezione dei delegati che avranno il compito di eleggere, a loro volta, il Consiglio Regionale dal Presidente in giù. L’impegno comune – conclude Bacaro – è quello di completare tale fase entro il 15 giugno. Nel frattempo, a nome di Federcaccia Umbra esprimo la nostra più viva soddisfazione per il prestigioso risultato raggiunto, che ci stimola a lavorare ancora meglio in ambito di gestione e di politica venatoria”.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
6 × 3 =