Parto trigemellare al Santa Maria della Misericordia di Perugia

Un evento che si verifica ogni 8 mila nascite

Parto trigemellare al Santa Maria della Misericordia di Perugia. Parto trigemellare al Santa Maria della Misericordia, nella prime ore di mercoledì 12 Ottobre. Si tratta di evento raro – un caso ogni 8 mila parti –  se si considera che il parto è avvenuto in maniera spontanea. Sono nati  tre maschi del peso di circa 2 Kg ciascuno,  trasferiti  per motivi precauzionali nella Unità di Terapia Intensiva.

Le loro condizioni vengono definite buone dai medici, così come quella della madre, Sara, una giovane perugina. A festeggiare la nascita dei tre gemelli – Gabriele, Emanuele e Michele –  il padre Daniele con  nonni e altri  parenti, che hanno riempito la sala d’attesa della sala parto.

L’equipe medica ed ostetrica  era composta dai Dottori Giuseppe Luzi, Loretta Pallucca, Elena Laurenti ,Enrica Sciascia  e  Mara Cecchini. Importante anche il ruolo delle infermiere. Dopo il parto i tre gemelli  sono stati presi in cura dai neonatologi Stefania Troiani e Daniele Mezzetti. L’ultimo parto trigemellare nel nosocomio perugino si era verificato tre mesi fa, ma come informa una nota dell’ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia, in quella occasione si era reso  necessario il taglio cesareo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*