Umbria Jazz Winter, oltre 6 mila biglietti venduti, Orvieto non delude

Umbria Jazz Winter, oltre 6 mila biglietti venduti, Orvieto non delude

Umbria Jazz Winter, oltre 6 mila biglietti venduti, Orvieto non delude

Umbria Jazz Winter – Superati abbondantemente i sei mila biglietti venduti con il Teatro Mancinelli quasi sempre sold out. A conferma del grande richiamo della manifestazione i dati degli alberghi e dei ristoranti del territorio che hanno registrato il tutto esaurito nei giorni del festival.

Orvieto non delude mai ed è una certezza per appassionati di musica colta, raffinata e coinvolgente, così come per coloro che amano l’arte e la bellezza tout court. Attesissima, dopo due anni di interruzione a causa del covid, la messa di Capodanno in Duomo con il coro gospel.

Del festival si è parlato e commentato molto su Radio Monte Carlo, radio ufficiale del festival e sui social: quasi 500mila le impression su Facebook, con oltre 2.800 reazioni e circa 19,000 interazioni con i post mentre le impression Instagram sono arrivate ad essere quasi 170,000 in soli quattro giorni.

È d’obbligo ringraziare le Istituzioni, gli sponsor e tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questo importante evento.

L’appuntamento a Orvieto è per il trentesimo anniversario di UJ Winter, dal 28 dicembre 2023 al 1° gennaio 2024, e a Perugia dal 7 al 16 luglio per celebrare il cinquantesimo del festival, che si arricchisce di un’altra data: Mika il 10 luglio, con biglietti in vendita dal 4 gennaio. Un ritorno che era previsto nell’edizione 2020, poi cancellata causa pandemia.

Songwriter di temi accattivanti e trascinante performer ma anche giudice di Talent, conduttore, presentatore, showman. Per Mika si è parlato di un ritorno, debitamente rivisitato, al glam rock e sono state richiamate icone come David Bowie e Freddie Mercury.

Abiti multicolore, tanta simpatia ed una “leggerezza” pop in un personaggio di grande spessore umano che ha smentito chi immaginava che il suo passaggio nello show business, partito dall’exploit di “Grace Kelly”, nel 2007, sarebbe stato effimero.

Dopo cinque album in studio e quattro live, più una nutrita serie di singoli e video, per non parlare di tour mondiali di successo, Mika è ancora un artista molto amato dal pubblico e Umbria Jazz gli riapre le porte per la seconda volta (la prima fu un concerto sold out nel 2016). Un ritorno che era previsto nell’edizione 2020, poi cancellata causa pandemia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*