Umbria Jazz 21 Perugia 9 18 luglio: al festival con altri grandi nomi

Non sarà ovviamente un’edizione come quelle a cui siamo abituati

 
Chiama o scrivi in redazione


Umbria Jazz 21 Perugia 9 18 luglio: al festival con altri grandi nomi

Umbria Jazz 21 Perugia 9 18 luglio: al festival con altri grandi nomi

Dopo lo stop forzato di tutti i grandi eventi targati UJ del 2020 torna a luglio il festival per eccellenza, a Perugia dal 9 al 18 luglio. Non sarà ovviamente un’edizione come quelle a cui siamo abituati, ma è un segnale forte di ripresa e di ritorno graduale alla normalità, che è la cosa di cui abbiamo tutti più bisogno dopo oltre un anno di sacrifici.

© Protetto da Copyright DMCA

Questa ripartenza serve anche a sottolineare il ruolo che il jazz, la musica e la cultura hanno sempre nella valorizzazione e promozione dell’Umbria a livello turistico.

  • E sarà senza dubbio di aiuto per agevolare la ripresa di un settore così duramente colpito.

Oltre ai nomi già annunciati saranno in programma a  UJ21 anche il quartetto di Billy Hart con Ethan Iverson, Enrico Rava in duo con Fred Hersch, Cécile McLorin Salvant con Sullivan Fortner, Imany Voodoo Cello, Paolo Fresu con l’omaggio a David Bowie, Melody Gardot, Cimafunk, Gonzalo Rubalcaba & Aymeé Nuviola, Quinteto Astor Piazzolla, Edmar Castaneda/Gregoire Maret Duo, Danilo Rea, Gino Paoli & Funk Off.

Fred Hersch in trio e Brad Mehldau in piano solo saranno anche on stage al Festival dei Due Mondi di Spoleto nell’ambito di una collaborazione tra le due grandi realtà culturali umbre.

A breve altre novità sul programma di UJ21.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*