I Take 6 in concerto al Teatro Morlacchi con un omaggio a Al Jarreau

Questa sera il sestesso, dopo aver festeggiato il compleanno di Quincy Jones, si esibirà per il 'round midnight

 
Chiama o scrivi in redazione


Take 6

I Take 6 in concerto al Teatro Morlacchi con un omaggio a Al Jarreau

I Take 6 ancora protagonisti da Umbria Jazz. Questa sera il sestesso, dopo essere salito ieri sera sul palco dell’Arena del Santa Giuliana per festeggiare il compleanno di Quincy Jones, si esibirà al Teatro Morlacchi per il ‘round midnight dove renderanno omaggio al geniale funambolo della vocalità che fu Al Jarreau, uno dei beniamini del pubblico di Umbria Jazz, scomparso nel febbraio 2017.
I Take 6 sono un gruppo musicale a cappella/gospel statunitense attivo dal 1987 e originario di Huntsville (Alabama). Dopo oltre 30 anni anni di carriera sono senza dubbio il più famoso, premiato, amato gruppo “a cappella” della storia del jazz con il loro sofisticato e coinvolgente mix di soul, gospel, swing. Hanno ridefinito i parametri del gruppo vocale e sono stati il modello, in realtà nemmeno avvicinato, di tanti altri artisti che hanno tentato di imitarli. Nei Take 6 il virtuosismo più spettacolare e la sostanza musicale che affonda nelle radici della Black Music riescono a convivere in modo naturale: una dote molto rara su cui sono sempre stati d’accordo il pubblico e la critica specializzata.
Nella loro carriera hanno vinto dieci Grammy e altrettanti Dove Award (il Grammy del gospel), sono stati stabilmente ai vertici dei referendum annuali delle più prestigiose riviste specializzate, hanno collaborato con icone come Ella Fitzgerald, Steve Wonder, Ray Charles, lo stesso Jarreau, hanno eseguito musiche per film di successo (tra questi, Do The Right Thing di Spike Lee) ed hanno partecipato a tutti i maggiori festival del mondo.
A più di trent’anni dalla nascita il sestetto è sempre più sulla breccia, ed il perché di questa straordinaria longevità artistica loro lo spiegano così: Fede, amicizia, rispetto, amore per la musica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*