Terremoto 4.1 a Norcia arriva conferma, nessun danno negli immobili controllati

Le verifiche hanno riguardato l' asilo nido, il centro di valorizzazione, i nuovi uffici dell' Urbanistica e l' ospedale

Terremoto 4.1 a Norcia arriva conferma, nessun danno negli immobili controllati

Terremoto 4.1 a Norcia arriva conferma, nessun danno negli immobili controllati

Nuovi controlli stamani a Norcia sugli edifici strategici della città dopo la scossa di terremoto di magnitudo 4.1 registrata nella notte tra sabato e domenica. Le verifiche hanno riguardato l’ asilo nido, il centro di valorizzazione, i nuovi uffici dell’ Urbanistica e l’ ospedale. “In nessuno abbiamo riscontrato un aggravamento della situazione o nuovi danni”, ha detto all’ Agenzia Nazionale di Stampa Associata,  l’ assessore comunale di Norcia, Giuseppina Perla.

Questa mattina, intanto, si è tenuto un incontro tra i Comuni di Norcia, Cascia, Preci, Monteleone di Spoleto, la Regione, la Protezione civile e la Soprintendenza alle Belle arti, per decidere come procedere alle verifiche degli immobili e non solo quelli pubblici.

Per le case private con danni lievi – ha spiegato Perla – l’ orientamento è quello di procedere a verifiche su richiesta dei proprietari”. “Qualora ritengano – ha aggiunto – che la nuova scossa possa avere aggravato i danni già esistenti, ma in tal senso la disposizione finale su come muoversi dovrà arrivare dalla Protezione civile che nei prossimi giorni ci darà indicazioni certe“.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*