Segnali di crescita dell’attività economica nella provincia di Terni

 
Chiama o scrivi in redazione


Segnali di crescita dell'attività economica nella provincia di Terni

Segnali di crescita dell’attività economica nella provincia di Terni

Nel primo semestre 2019 l’andamento dell’attività economica nella provincia di Terni ha mostrato segnali di crescita in quasi tutti gli aspetti analizzati. Il numero delle imprese attive iscritte nei registri camerali è aumentato, soprattutto nel settore dei servizi, mentre sono ancora in calo le unità produttive della manifattura. Prosegue l’andamento positivo sia delle importazioni che delle esportazioni.

Le vendite sui mercati extra-nazionali sono più consistenti nei comparti dei prodotti chimici e delle materie plastiche, settori strategici dell’industria provinciale. Secondo i risultati dell’indagine Istat, a giugno 2019 lo stock dell’offerta di lavoro mostra moderati segnali di espansione su base annua con un aumento tanto degli occupati quanto delle persone in cerca di lavoro, mentre i dati di flusso indicano una flessione degli avviamenti attivati presso i Centri per l’impiego nel primo semestre.

Il ricorso alla cassa integrazione guadagni registra una diminuzione delle ore autorizzate ordinarie mentre sono in aumento gli interventi autorizzativi di tipo straordinario. Con riferimento al credito, diminuisce l’ammontare dei finanziamenti a favore delle imprese ma migliora la qualità del credito. Il numero dei protesti si riduce sia come consistenza che come valore. Indicazioni positive provengono, infine, dal settore turistico, caratterizzato da una ripresa degli arrivi e delle presenze, più marcata tra i clienti italiani.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*