Sir Safety, sempre più vicino il rientro in campo, sabato test con Ravenna

 
Chiama o scrivi in redazione


Sir Safety, sempre più vicino il rientro in campo, sabato test con Ravenna
Sir Safety, sempre più vicino il rientro in campo, sabato test con Ravenna

Sir Safety, sempre più vicino il rientro in campo, sabato test con Ravenna

Doppia seduta di lavoro oggi per la Sir Safety Conad Perugia. In attesa del rientro di Podrascanin ed Atanasijevic, il gruppo capitanato da Luciano De Cecco prosegue a ritmo frenetico l’attività al PalaBarton in vista della ripresa della Superlega giovedì 16 gennaio con la trasferta di Verona.

© Protetto da Copyright DMCA

Lavoro fisico in sala pesi e sul campo stamattina per i bianconeri, mentre nel pomeriggio è in programma una seduta tecnico-tattica agli ordini di coach Heynen che proseguirà nel suo lavoro sulla correlazione muro-difesa e sulla fase di primo attacco.

È necessario riprendere prontamente il ritmo di gioco dopo venti giorni senza match ufficiali. In quest’ottica era stata organizzata la due giorni di lavoro con lo Skra Belchatow ed in quest’ottica è in programma domani pomeriggio, a partire grosso modo dalle ore 16:30, un allenamento congiunto nell’impianto di Pian di Massiano (ingresso libero) con la Consar Ravenna, attuale ottava forza della Superlega.

Sarà un’altra occasione per i Block Devils per rodare i propri meccanismi di gioco e per riprendere confidenza con i fondamentali tecnici di squadra contro un avversario di ottimo livello come la formazione di coach Bonitta che verrà al PalaBarton senza i propri nazionali. Saranno infatti assenti per via delle qualificazioni olimpiche l’opposto canadese Vernon-Evans, lo schiacciatore olandese Ter Horst, il centrale cubano Alonso, l’altro posto tre bulgaro Grozdanov ed il libero sloveno Kovacic.

Perciò, se Heynen dovrebbe presentare inizialmente De Cecco ed Hoogendoorn in diagonale, Ricci e Russo centrali, Leon ed uno tra Plotnytskyi e Lanza in posto quattro e Colaci libero, Bonitta dovrebbe rispondere al via con Saitta al palleggio, Stefani opposto, Cortesia e Bortolozzo centrali, Cavuto e Lavia schiacciatori e Marchini libero.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*