Pontevecchio, 3 calciatori convocati nelle rappresentative nazionali

Pontevecchio, 3 calciatori convocati nelle rappresentative nazionali

Pontevecchio, 3 calciatori convocati nelle rappresentative nazionali

Pontevecchio – Superata la pausa natalizia, l’attività agonistica della Ponte Vecchio calcio è ripresa con una serie di belle notizie che danno ancora più lustro all’immagine della società del presidente Nicola Albisi e che vanno ad arricchire un curriculum societario sempre più importante e denso di grandi successi per la compagine ponteggiana.

di Gianluca Drusian

E’ di qualche giorno la notizia della convocazione per il 10 gennaio prossimo  nella nazionale lnd categoria che si riunirà a Roma da parte del tecnico federale  Andrea Allbanese del giovane Lorenzo Crescenzi (2006) e quella in rappresentativa under 17 nazionale del tecnico Calogero Sanfratello di Riccardo Merli (20007). Oltre a queste convocazioni, in precedenza, nel mese di novembre, anche Filippo Quendro, sempre facente parte del Settore giovanile rossoverde, aveva ricevuto la chiamata in nazionale albanese under 17 , suo paese di origine.

Di questo traguardo raggiunto ne parla il Direttore Generale Emiliano Spazzoni che così commenta le ultime vicende rossoverdi: ” Il progetto Pontevecchio è ripartito ormai da un paio di anni insieme con la nuova compagine societaria guidata dal presidente Albisi ed i risultati già conseguiti stanno a testimoniare quanto di buono sia stato fatto fino ad oggi.”

” La Pontevecchio- ha poi sottolineatoil Dg Spazzoni-  può contare su un numero di iscritti che sfiora le 300 unità con un aumento di 80 iscrizioni rispetto alla scorsa stagione e può forgiarsi di una organizzazione di qualità composta da almeno 18 tecnici qualificati, di una segreteria che lavora con due persone in maniera encomiabile e di una serie di persone che aiutano da un punto di vista organizzativo ogni categoria e che rappresentano il nostro vanto e la nostra forza per il prossimo futuro. Ogni categoria di giovani, tutti di pari età, disputa il massimo campionato regionale ed almeno un’altra squadra è stata iscritta nei campionati provinciali. Pertanto, la convocazione dei tre ragazzi nelle rappresentative nazionali, oltre a coloro che normalmente vengono convocati nelle rapresentative regionali, non rappresenta che la punta di questo iceberg chiamato Ponte Vecchio. Ci sono tanti altri ragazzi che stanno crescendo sia fisicamente che tecnicamente e che avranno sicuramente il loro giusto spazio.”

” Per questo motivo- ha conclusio il Dg Spazzoni-  voglio ringraziare oltre che tutti i tecnici, il responsabile del settore giovanile Maurizio Ceceroni, il mister Lorenzo Caldarelli della prima squadra i quali sono riusciti a creare un ambiente sano ed una vera famiglia all’interno della quale tutti hanno come obiettivo finale quello di far crescere il nostro settore fino alla partecipazione dei nostri ragazzi nella nostra massima categoria. Anche quest’anno ne è una testimonianza il giovane Monacchia (2006) ormai impiegato in pianta stabile in prima squadra”.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*