Perugia calcio, Murano segna il gol della vittoria (0-1)

Perugia calcio, Murano segna il gol della vittoria (0-1)

Perugia calcio, Murano segna il gol della vittoria (0-1)

Esordio col botto: battuto il Pordenone

di Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – Jacopo Murano segna un gol che vale tre punti d’oro zecchino e apre col botto l’avvio di stagione dei grifoni in ritorno dal Friuli con l’alloro della vittoria esterna. Partita maschia, fisica, dura con molti ammoniti ed un espulso (Kouan) ma anche con l’agognato successo. Meritato, anche.

Si gioca sul terreno di Lignano Sabbiadoro, stadio “Guido Teghil”, con una temoeratura di 31 gradi al fischio d’avvio. Paci, alla sua prima uscita in B, rispetto alla formazione data per certa, presenta Valieti e Chrzanowski esterni di difesa e Zammarini quarto di centrocampo. Due gli ex: Barison in difesa e Falasco in panca. Esordio stagionale per Rosi nel pacchetto arretrato e, dal primo minuto, per il centrocampista Santoro, nel Perugia, che, per il resto, presenta la squadra di Coppa Italia, con l’ex Burrai (quattro stagioni a Pordenone) in regia e com Muramo prima punta, alla prima in cadetteria.

Costruisce subito una bella azione la squadra biancorossa con Falzerano che mette indietro al centro per l’accorrente Burrai: alto, però.
Episodio singolare alla mezzora: Folorunsho resta con la maglietta strappata la cambia e rientra senza alcun numero sulla casacca. Dopo qualche istante, però, gli portano la maglia col “suo” numero identificativo, il 90. Quaranta minuti senza sussulti, poi la partita si ravviva, per merito degli ospiti.
Traversa (42′) su punizione di Burrai dalla sinistra e, subito dopo, violenta conclusione di Kouan, sempre dalla banda mancina, sul fondo. Telefonato il tiro, di risposta quasi, di Cambiaghi tra le braccia di Chichizola. Nel recupero arriva il vantaggio dei biancorossi: punizione di Burrai, la palla incoccia la barriera e schizza a destra da dove Falzerano serve al centro: Santoro, di testa, serve un assist al bacio per Murano che con la suola della scarpa destra indirizza a rete: per la punta esordio in B col gol.

Al 10′ st occasione per i verdenero di Tsadjout, ma Dell’Orco salva sulla linea alzando in angolo. Poi sempre su punizione, Folorunsho coloisce la base del palo. Dopo i cambi (Sounas e Righetti per Burrai e Falzerano), Alvini dispone i suoi con la difesa a quattro. Sfiora il raddoppio Lisi con un colpo di testa a fil di palo. Il legno esterno lo colpisce invece Bianchimano, imbeccato da Kouan e Lisi. Quest’ultimo ci trova con un esterno a rientrare: Perisan in angolo.

Pordenone-Perugia 0-1
PORDENONE (4-4-2): Perisan; Valietti, Camporese, Barison, Chrzanowski (24′ st Falasco); Cambiaghi, Misuraca (24′ st Petriccione), Magnino, Zammarini (14′ st Ciciretti); Folorunsho, Tsadjout (36′ st Butic). A disp.: Bindi, Stefano, Mensah, Pasa, Kupisz, Bassoli, Biondi. All.: Paci.
PERUGIA (3-4-2-1): Chichizola; Rosi, Anfella, Dell’Orco; Falzerano (31′ st Righetti), Burrai (31′ st Sounas), Santoro (20′ st Gyabuaa), Lisi; Kouan, Carretta (38′ st Ferrarini); Murano (38′ st Buanchimano). A disp.: Fulignati, Moro, Manneh, Angori. All.: Alvini.
ARBITRO: Massimi.
Guardalinee: Trincheri-Ceccon.
Quarto uomo: Perenzoni.
Var: Piccinini. Avar: dei Giudici.
MARCATORE: 47′ pt Murano
ESPULSO: al 41′ st ‘Kouan (Pg)
Ammoniti: Dell’Orco (Pg). Rosi (Pg), Santoro (Pg), Misuraca (Pd), Falzerano (Pg), Kouan (Pg), Bianchimano (Pg).
NOTE: Sugli spalti un gruppo di tifosi biancorossi. Ang.: 2-1 per il Pordenone Rec.: 1′ pt, 5’ st.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*