Perugia calcio, aereo in avaria, in poche ore, volo, partita e ritorno

Perugia calcio, aereo in avaria, in poche ore, volo, partita e ritorno

Perugia calcio, aereo in avaria, in poche ore, volo, partita e ritorno

di Elio Clero Bertoldi
Incredibile e grave contrattempo per il Perugia. Il volo charter che avrebbe dovuto condurre (alle 15) i grifoni in Calabria a causa di un guasto tecnico ha rinviato la partenza a domani mattina. E pensare che la gara di oggi è fissata per le 15. Pertanto in poche ore i grifoni voleranno a Crotone, pranzeranno, disputeranno la partita e rientreranno in Umbria. La giornata si annuncia campale.

Il Perugia a Crotone con la difesa incerottata ma pure con due punte e col la voglia di vincere

PERUGIA – Dopo Angella e Kouan, si infortuna anche Sgarbi. E per di più Gyombér non é recuperato, non almeno pienamente. Si annunciano novità nella difesa incerottata. Forse Oddo disporrà i suoi a tre. E con due mediani (Carraro e Balic). In avanti verranno schierate due bocche di fuoco: Iemmello e Falcinelli.

“Diego migliora il suo stato di forma. Giocherà – assicura -perché io punto forte su di lui. Sono sicuro che possa diventare importante per noi e sono certo che lo farà. Ha bisogno di continuità e gliela daremo.”

La partita si profila dura, anche perché il Crotone viene da una sconfitta e vorrà riscattarsi in casa.

“Ha perso in dieci a Chievo ed é evidente – argomenta Oddo – che ci attende una gara ostica. Ci sarà da correre tanto e manderò in campo solo chi garantisce il 100%. Dobbiamo dare tutto quello che abbiamo. Per il resto dovremo fare quello che proviamo ogni giorno.”
Falcinelli e Oddo sono ex. Ma nessuno dei due ha il dente avvelenato. Anzi.

Oddo

Confessa l’allenatore: “Mi sono trovato benissimo. Purtroppo le cose non sempre vanno come si vorrebbe. La squadra veniva da una retrocessione forse immeritata e per molto tempo é rimasta nell’incertezza se avrebbe giocato in A o in B. A gennaio si sono dovuti cambiare sette-otto giocatori. La salvezza é arrivata a due giornate dalla fine. Sono contento che stia andando bene.”
Il Perugia segna poco e subisce un po’ troppo…

“Globalmente stiamo facendo bene. Le difficoltà sono iniziate quando abbiamo perduto Angella… Dobbiamo migliorare a leggere i momenti della gara e dobbiamo trovare continuità. Ma ci arriveremo… Siamo in linea con le aspettative, visto che vogliamo arrivare tra il quarto e l’ottavo posto. Bisogna rimanere nel gruppo e poi tentare il rush da aprile in poi.”
Probabile formazione (3-4-1-2): Vicario; Rossi, Falasco, Di Chiara; Falzerano, Carraro, Balic, Dragomir; Buonaiuto; Falcinelli, Iemmello.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
1 × 21 =