La Supercoppa alla Ternana (1-0), Salzano spegne il sogno del Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


La Supercoppa alla Ternana (1-0), Salzano spegne il sogno del Perugia
finale coppa Ternana Perugia FOTO LORIS CERQUIGLINI

La Supercoppa alla Ternana (1-0), Salzano spegne il sogno del Perugia

di Elio Clero Bertoldi
PERUGIA – La reginetta della Lega Pro, la più bella del reame, é la Ternana che si aggiudica il derby e che dunque colloca in bacheca la Supercoppa alla fine di una stagione sicuramente strepitosa. Spettacolare il gol del vantaggio rossoverde, arrivato dopo un assist di Furlan e una giocata elegantisisma di Salzano. II Perugia dal canto suo paga una certa imprecisione nelle conclusioni, essendo stata, fino al momento dell’espulsione di Vanbaleghem più vivace e propositiva. Nel finale perde un pocomanche la trebisonda.

La prima azione ficcante la costruisce, al 20’, il Perugia con Melchiorri sulla destra che brucia due avversari e mette in mezzo: sbroglia tutto a terra Iannarillo. Quattro minuti piu tardi ancora i biancorossi (oggi in bianco) con un tiro di Melchiorri, respinto e conclusione di Minesso, sul fondo. La Ternana ci prova con Falletti: alto. Tornano in aba ti i perugini con Dounas che serve un pallone in area a Melchiorri: l’incornata finjsce sul fondo. iannarillo respinge, invece, una incursione di Vanbaleghem.
Un Perugia più attivo e propositivo, nella prima frazione, con la Termana più sorniona e meno precisa, almeno in fase di costruzione della manovra. In luce particolare Crialese, Melchiorri, Sounas ed Elia sul fronte ospite e Mammarella, Falletti, Defendi tra i locali.

Attacca il Perugia al ritornomin campo. Prima con Elia-Melchiorri (respinta in angolo) e poi con Rosi che incorna a lato. subito dopo brividomper il Peeugia, ma in piena area libera Rosi.
Al 19’ passa la Ternana: Salzano, imbeccato da Furlan, mette la palla, d’esterno sinistro, tra il palo ed il portiere. Prova Vanbaleghem, ma Iannarilli in due tempi abbranca il pallone.
Al 26’ tra gli ospiti trre cambi (Bianchimano, Vano e Murano per Rosi, Melchiorri e Sounas) con passaggio al 3-4-3 e subito dopo con Konate (per Sgarbi). Per un doppio giallo sventolato a Vanbaleghem (già ammonito nel primo tempo) i biancorossi restano in dieci. La Ternana vicina al raddoppio per un colpo di testa di Furlan, messo in angolo da Minelli. Il fischio finale coglie la squadra di Caserta in attacco. Vano.

Ternana-Perugia 1-0
TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (36’ st Peralta), Boben, Kontek, Mammarella (16’ st Paghera); Proietti, Salzano; Partipilo (16’ st Frascatore), Falletti (36’ st Ruso), Furlan; Vantaggiato (26’ st Raivcevic). A disp.: Casadei, Laverone, Danian, Palumbo, Ferrante, Onesti, Torromino. All.: Lucarelli.
PERUGIA (4-3-1-2): Minelli; Rosi (26’ st Bianchimano), Sgarbi (30’ st Konate), Monaco, Crialese; Kouan, Vanbaleghem, Sounas (26’ st Vano); Minesso 13’ st Di Noia); Elia, Melchiorri (26’ st Murano). A disp.: Fulignati, Bocci, Favalli, Cancellotti, Falzerano, Angori. All.: Caserta.
ARBITRO: D’Ascanio.
Guardalinee: D’Elia e Teodori
Quarto uomo: Cudini.
MARCATORI: 19’ st Salzano (T)
ESPULSO: Vanbaleghem (P) al 36’ st
Ammoniti: Kontek (T), Vanbaleghem (P), Vano (P)
NOTE. Ang.: 7-4 per il Perugia. Rec.: 1’ pt, 4’ st.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*