La 3M Perugia recupera le ‘titolari’ ma cade a Vicenza

La 3M Perugia recupera le ‘titolari’ ma cade a Vicenza

La 3M Perugia – Quinta sconfitta consecutiva per la squadra di Marangi, la Anthea si impone 3-1. Traballi e Agbortabi di nuovo in campo. Il coach: “Approccio sbagliato e errata interpretazione del terzo e quarto set. Ci serve un po’ di continuità”

 La 3M Perugia continua a fare progressi ma non riesce a trovare la vittoria. Sul campo dell’Anthea Vicenza la squadra di Marangi ha subito la quinta sconfitta consecutiva in questo inizio di stagione. Un 3-1 che lascia spazio a qualche recriminazione, soprattutto per come sono stati gestiti il terzo e quarto set.

In Veneto la 3M ha potuto finalmente schierare la formazione migliore, al netto del lungo infortunio di Della Rosa. Marangi ha mandato in campo Traballi e Solinas ai lati, Negri e Agbortabi al centro, Giudici opposto, Manig al palleggio e Rota libero. Sestetto che, come detto, ha funzionato a corrente alternata e che necessita di ulteriori verifiche per essere messo a punto. Due mesi fatti di infortuni e allenamenti a ranghi ridotti pesano sull’avvio di stagione della formazione perugina.

 CRONACA

Parte bene Vicenza che con Galazzo raggiunge il 10-6, la stessa giocatrice trova anche l’ace del 13-7. Un attacco di Kavalenka è il 18-8 e coach Marangi ferma il gioco. La chiacchierata serve e Perugia si porta a -5, da qui le beriche stringono i denti e contrastano la rimonta ospite con un muro della capitana Cheli, 25-20. Nel secondo set Panucci a muro fa il possibile, ma Perugia passa avanti approfittando di un momento di confusione tra le file vicentine, 5-8 con Salinas. Farina accorcia (10-12), ma le ospiti non cedono.

La parità arriva sul 13-13 con la solita Panucci, le avversarie infilano un break di +3 e coach Iosi chiama il time out. Salinas fa il bello e il cattivo tempo (15-20), ma a chiudere è un attacco out di Digonzelli, 19-25. Nel terzo set il 3-4 è un attacco lungo linea out di Cheli. Vicenza si riprende e raggiunge quota 11-8; Farina timbra il 16-11 e Panucci incrementa, 18-13. Legros buca il muro perugino per due volte, 21-15. Sul finale Perugia raggiunge il 23-21, ma l’attacco di Kavalenka e l’ace di Legros sono il 25-21.  Nel quarto set, Cheli di potenza trova il 6-2 e Panucci le va dietro. Vicenza macina punti e con il mano fuori di Kavalenka vola sul 12-5. Farina in ace porta a casa il doppio vantaggio, 16-8. Il tempo non è mai messo in discussione e dal 20-10 Vicenza vola sul 25-13 con la capitana Cheli al servizio.

INTERVISTE

Guido Marangi coach 3M Perugia: “Non siamo partiti bene e abbiamo pagato perdendo il primo set. Nel secondo la squadra ha fatto bene, trovando il pari. Nel terzo e nel quarto abbiano sbagliato alcune giocate e Vicenza è stata brava ad approfittarne. Abbiamo schierato la quinta formazione diversa in cinque partite. Speriamo d’ora in avanti di trovare un po’ di continuità”.

TABELLINO

  •  ANTHEA VICENZA VOLLEY – 3M PALLAVOLO PERUGIA 3-1
  • Set: 25-20, 19-25, 25-21, 25-13
  • ANTHEA VICENZA VOLLEY: Del Federico, Legros 10, Galazzo 5, Groff, Panucci 8, Ottino, Farina 14, Kavalenka 19, Cheli 12, Digonzelli, Munaron, Formaggio (L1). N.e.: Martinez, Ghirini (L2). All.: Iosi
  • 3M PALLAVOLO PERUGIA: Agbortabi 5, Traballi 17, Sol Salinas 14, Bosi, Patasce 1, Negri 5, Giudici 11, Manig 2, Rota (L). N.e.: Pero. All.: Marangi
  • Vicenza: b.s. 14, ace 6, ric. pos. 46 %, ric. prf. 22 %, att. 39 %, muri 12
  • Perugia: b.s. 9, ace 4, ric. pos. 46 %, ric. prf. 29 %, att. 36 %, muri 7

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*