Gino Sirci e la sua Sir Safety Conad volley ambasciatori dello sport

Gino Sirci e la sua Sir Safety Conad volley ambasciatori dello sport

Gino Sirci e la sua Sir Safety Conad volley ambasciatori dello sport

PERUGIA – Un lunedì di premiazioni per la Sir Safety Conad Perugia! Stamattina infatti, presso il Salone d’Onore della Giunta Regionale a Perugia, si è svolta la cerimonia di conferimento dei titoli di “Ambasciatore dell’Umbria per meriti sportivi” per l’anno 2018. A presenziare l’evento la Presidente della Regione, Catiuscia Marini, il Vice Presidente con delega allo Sport, Fabio Paparelli, il Presidente del Coni Umbria Domenico Ignozza ed il Presidente del Cip Gian Luca Tassi.

Tra i diciannove premiati, personaggi e squadre del mondo dello sport umbro che si sono particolarmente contraddistinte con i loro risultati nello scorso anno, non poteva mancare la Sir Safety Conad Perugia del triplete che ha ricevuto il “Premio Speciale 2018”! A ritirare il riconoscimento, dal grande valore sportivo ed istituzionale, il presidente Sirci in persona, visibilmente felice e soddisfatto.

Durante la cerimonia le stesse istituzioni regionali hanno sottolineato l’impegno per l’ampliamento e l’ammodernamento dell’impiantistica sportiva regionale.

OGGI LAVORO FISICO AL PALABARTON, SI COMINCIA A PREPARARE LA SFIDA CASALINGA CON PADOVA

Consar Ravenna – Sir Safety Conad Perugia / 10ª giornata di ritorno, Campionato Italiano di Pallavolo Maschile SuperLega Credem Banca presso Pala De Andrè Ravenna IT, 3 marzo 2019 – Foto: Michele Benda/MBVisual per Sir Safety Perugia [Riferimento file: 2019-03-03/ND5_5711]
Un lunedì di lavoro in sala pesi invece per i Block Devils di Lorenzo Bernardi. Dopo il successo di ieri a Ravenna, la squadra torna oggi prontamente al PalaBarton con una seduta fisica per dare il via alla preparazione del prossimo impegno ufficiale, il match casalingo di sabato 9 marzo (prevendita attiva da stamattina) contro la Kioene Padova per la terzultima giornata della regular season di Superlega. Clima decisamente buono in casa perugina, in virtù soprattutto del successo di ieri in casa della Consar che consente a Perugia di mantenere la vetta della classifica. Successo così commentato da due pilastri della Sir, Aleksandar Atanasijevic e Filippo Lanza.

Una bellissima atmosfera a Ravenna ed una bellissima vittoria da tre punti per noi, che era quello che volevamo”, dice l’opposto serbo. “Siamo stati bravi ad aver pazienza, stiamo crescendo sotto questo aspetto e non ci innervosiamo più se ci difendono o ci toccano a muro. Adesso andiamo avanti e pensiamo alla prossima in casa contro Padova, una squadra giovane e forte contro la quale sappiamo come dobbiamo giocare. Mancano tre partite per chiudere la regular season e dobbiamo cercare di vincerle tutte per chiudere il campionato primi. È una cosa importante, cambia molto in vista dei playoff perché sappiamo bene cosa significhi per noi giocare in casa”.

“È arrivato il regalo di compleanno che speravo”, commenta lo schiacciatore azzurro, ieri ventottenne. “Una grande vittoria che ci siamo presi giocando molto bene al termine di una partita intensa. Ravenna nel terzo set è cresciuta, sviluppando il proprio gioco e mettendoci in difficoltà con la battuta, poi ci ha messo lo zampino Leo (Leon, ndr). Sono contento soprattutto per il gruppo. Ci restano tre gare, Ravenna era uno scoglio importante, una gara sulla carta complicata fuori casa. Ma anche le prossime saranno difficili, non sottovalutiamo nessuno, restiamo concentrati e pensiamo partita per partita”.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
12 ⁄ 3 =