Atanasijevic sconfigge il Covid e si prepara per tornare a Perugia dalla Sir

 
Chiama o scrivi in redazione


Bata sconfigge il Covid e si prepara per tornare a Perugia dalla Sir

Atanasijevic sconfigge il Covid e si prepara per tornare a Perugia dalla Sir

 

 

di Alessandra Valentini

Era il 6 giugno quando la notizia della positività di Aleksandar Atanasijevic al Covid-19 lasciava increduli i tifosi della Sir. Dopo una tranquilla quarantena passata a Perugia in convalescenza per l’intervento al ginocchio, nessuno poteva immaginare che si sarebbe infettato una volta tornato a Belgrado insieme ad altri ragazzi della nazionale serba – che fortunatamente stanno bene – e al suo amico Potke (l’ex centrale della Sir Marko Podrascanin).

Periodici sono stati i messaggi inviati tramite i social in cui Bata ha dato aggiornamenti sulle sue condizioni e mentre lui era a casa sotto controllo medico ma senza necessità di ricovero ospedaliero, la stessa fortuna non l’ha avuta il Potke che dopo la febbre ha avuto la polmonite. La sua è stata una forma di virus più aggressivo che l’ha costretto al ricovero che l’ha lasciato positivo per 21 giorni.

Le parole di Bata
Fortunatamente ora stanno bene entrambi e Aleksandar lo annuncia in questo modo “Covid-19 è dietro di me… ora concentriamoci su ciò che amiamo di più – riferendosi alla pallavolo – Vi informo che ho un altro test negativo per il Covid-19, un grazie di cuore ai medici e infermieri. Prima di tutto Dr. Ankici Jovanovic e Dr. Lisa Lavadinovic per la dedizione e l’energia che fa sentire al sicuro ogni paziente e ora sono tornato a ciò che amo di più. Sto bene, per un’altra settimana resto in Serbia e dopo finalmente tornerò a Perugia“. Tutto questo dal suo profilo social con tanto di immagini dalla clinica.

La notizia dei due test negativi conferma la presenza al Palabarton di Bata già dal 10 luglio, data in cui i Block Devils torneranno ad allenarsi con lo staff tecnico e Vital Heynen. L’allenamento estivo è già stato programmato, prevede principalmente l’attività iniziale di alcuni giorni sulla sabbia dello Zocco Beach di San Feliciano oltre che sul campo centrale e sulla sala pesi del Palabarton.

Mancheranno all’appello solo Leon, Plotnytskyi e Zimmermann impegnati con le proprie nazionali.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*