Bartoccini Fortinfissi perde in casa contro Saugella Monza, 1 a 3 il risultato

Fortinfissi si fa rimontare nel terzo set sotto i colpi del servizio della tedesca Orthmann

 
Chiama o scrivi in redazione


Bartoccini Fortinfissi perde in casa contro Saugella Monza, 1 a 3 il risultato

Bartoccini Fortinfissi perde in casa contro Saugella Monza, 1 a 3 il risultato

La Bartoccini Fortinfissi si fa rimontare nel terzo set sotto i colpi del servizio della tedesca Orthmann e alla fine si arrende in quattro parziali alla Saugella Monza. Un vero peccato, perché le “magliette nere” erano riuscite a imbrigliare le avversarie, terze in classifica, praticamente per due set. Ora per Perugia la corsa salvezza ripartirà dalla trasferta di sabato prossimo in casa de Il Bisonte Firenze.

© Protetto da Copyright DMCA

In avvio di primo set la Saugella mette in difficoltà la ricezione di Perugia e Mazzanti deve fermare il gioco sul 5-9. Al rientro in campo la musica non cambia e sul 7-11 il coach umbro sostituisce il libero, inserendo Rumori per Cecchetto. Le lombarde scappano 7-13 ed è di nuovo time out Bartoccini Fortinfissi. Monza allunga ancora con l’ace di Danesi che fa 8-15, poi Perugia recupera con Carcaces e un errore di Orthmann e sul 12-17 è Gaspari a chiedere la sospensione della partita. Le “magliette nere” si ripresentano in campo con Agrifoglio in cabina di regia al posto di Di Iulio. Il cambio non sorprende le avversarie e dopo pochi scambi rientra la palleggiatrice titolare, che si presenta con l’ace del 16-21, ma la rimonta di Perugia viene stoppata da Meijners che chiude 20-25.

Aelbrecht e Ortolani danno un piccolo vantaggio a Perugia nel secondo set: Gaspari corre ai ripari giocandosi il primo time out sul punteggio di 8-5. Il nastro aiuta Di Iulio che trova l’ace del 10-5, il muro di Koolhaas fa 14-8 e la panchina lombarda ferma il gioco un’altra volta. La Bartoccini Fortinfissi è concentrata al massimo e vola sul 18-11 grazie a un fallo di posizione di Monza. Havelkova non dà tregua alle avversarie e trova il 21-12, poi Aelbrecht mura Begic per il 22-12. Monza si avvicina con il turno di servizio di Squarcini e Mazzanti ferma tutto sul 23-15. La giovane centrale sbaglia la misura di una battuta e regala sette set point a Perugia che chiude 25-19 grazie all’errore di Obossa.

Le prime battute del terzo set sorridono alla Bartoccini Fortinfissi che scatta 5-2 dopo l’attacco fuori di Heyrman. Havelkova sorprende Monza e Gaspari ferma il gioco con il tabellone che segna 8-4. Le ospiti accorciano 8-6 con Van Hecke, ma Ortolani con due punti consecutivi fa 11-7. Carcaces firma il 14-9 e la panchina lombarda deve rifugiarsi nel secondo time out. Perugia è più determinata e si porta sul 19-13, la Saugella comincia a rosicchiare punti e sul 20-16 è Mazzanti a fermare il gioco. Carcaces ha problemi in ricezione e lascia il posto ad Angeloni; il pallonetto di Danesi riapre i giochi e la panchina umbra chiama un altro time out sul 20-18. Perugia non riesce a neutralizzare il servizio di Orthmann e l’ace della schiacciatrice tedesca dà il 20-21 alle ospiti. Heyrman consegna il 23-24 a Monza, Havelkova sbaglia e regala il terzo set 23-25 alla Saugella.

Un’infrazione di Perugia e un muro su Havelkova rompono l’equilibrio in avvio di quarto set e la panchina umbra deve fermare il gioco sul 6-10. Angeloni sostituisce Carcaces, ma è ancora Monza a comandare e Mazzanti chiama un altro time out sul 6-12. Orthmann non lascia scampo alle “magliette nere” e il tabellone dice 9-16. La Bartoccini Fortinfissi accusa il contraccolpo per la rimonta subita nel set precedente: il muro della Saugella è invalicabile e le lombarde non hanno problemi ad allungare 12-21. Le ospiti sono padrone del campo e chiudono 13-25 con Van Hecke.

Le parole di Serena Ortolani, opposto della Bartoccini Fortinfissi Perugia: “E’ stata una delle tante occasioni sprecate, accusiamo troppi black out in questa stagione, bisogna migliorare in questo. Peccato perché stiamo facendo progressi sotto tanti punti di vista. Ora bisogna lavorare e andare avanti. Giochiamo con un po’ di tensione per la posizione di classifica, ma la salvezza dipende da noi e dobbiamo stare tranquille”.

Carraro, palleggiatrice della Saugella Monza: “Ho cercato di dare carica quando sono entrata in campo, in quel momento c’era bisogno di energia. Abbiamo portato a casa il terzo set, ripreso fiducia e ritrovato più grinta. Sono contenta, cerco sempre di dare il massimo quando vengo chiamata in causa”.

Beatrice Parrocchiale, libero di Monza: “Anche al PalaBarton abbiamo accusato alcuni passaggi a vuoto, non sappiamo il motivo ma non molliamo mai e questa è la nostra forza. Dobbiamo fare ancora punti per assicurarci il terzo posto”.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – SAUGELLA MONZA 1-3 (20-25 25-19 23-25 13-25)

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA: Di Iulio 3, Havelkova 16, Aelbrecht 7, Ortolani 11, Carcaces 11, Koolhaas 4, Cecchetto (L), Angeloni, Agrifoglio, Mlinar, Rumori (L). Non entrate: Casillo, Scarabottini.
All. Mazzanti.

SAUGELLA MONZA: Orro 2, Meijners 7, Danesi 14, Van Hecke 18, Orthmann 12, Heyrman 11, Parrocchiale (L), Begic 9, Squarcini 2, Carraro 1, Davyskiba, Obossa. Non entrate: Negretti (L).
All. Gaspari.

ARBITRI: Canessa, Colucci.

Durata set: 24′, 27′, 31′, 22′; Tot: 104′
MVP: Lise Van Hecke

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*