Panathlon Carla Spagnoli premia Libertas Rari Nantes Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


Panathlon Carla Spagnoli premia Libertas Rari Nantes Perugia

Chiusa l’annata 2018-19 del Panathlon Club Perugia con la consegna del premio a ricordo di Lino Spagnoli noto imprenditore e sportivo: campione di motonautica e presidente del Perugia Calcio.

© Protetto da Copyright DMCA

Ed è stata la figlia Carla, socia del Panathlon club perugino, a consegnare a Luca Tacconi, in rappresentanza della Libertas Rari nantes Perugia, la borsa di studio assegnata per il 2° anno consecutivo a un’attività che abbia a che fare con l’acqua a ricordo del papà Lino Spagnoli, campione di motonautica. E per il secondo anno consecutivo è stata la squadra della rari Nantes Perugia a mettersi più in luce a livello nazionale e a meritare il riconoscimento. “Basti ricordare – ha detto Luca Tacconi –  i risultati ottenuti dai “grifoni” a Lignano Sabbiadoro recentemente al Bella Italia EFA Village.

I ragazzi e le ragazze riunite in un’unica squadra hanno conquistato, nella categoria under 11, la medaglia d’oro nel Torneo BRONZE. All’evento, alla dodicesima edizione, hanno partecipato 134 squadra da tutta Italia e anche dall’estero.”

Tacconi ha ricordato i meriti della Rari Nantes che milita in serie C ma che ha l’onore di avere due o tre atleti convocati nella rappresentativa italiana di serie A. Tutto ciò mentre la città di Perugia non ha una piscina regolamentare da 50 metri su cui disputare le partite di campionato. Quelle “casalinghe” le disputa ad Ancona con tutto il disagio e il “costo” che ne consegue.

Sia Tacconi che Mario provvidenza, socio del club e presidente regionale della FederNuoto, hanno reclamato un impianto che consenta alla Rari Nantes e ad altre squadre di potersi cimentare tra il pubblico amico. A loro soddisfazione Clara Pastorelli, confermata all’assessorato allo sport del comune di Perugia, ha inserito nei suoi prossimi programma anche una piscina olimpica. A conclusione della serata il presidente del club Marcello Carattoli e Andrea Tortora, governatore Area 10 del Panathlon, hanno consegnato a Carla Spagnoli una targa ricordo. (Gino Goti)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*