Luca Panichi, scalatore in carrozzina, premierà podista non vedente Luca Aiello

Luca Panichi, scalatore in carrozzina, premierà podista non vedente Luca Aiello
Luca Aiello

Luca Panichi, scalatore in carrozzina, premierà podista non vedente Luca Aiello

Il podista non vedente Luca Aiello verrà premiato per le sue numerose imprese sportive, venerdì 15 febbraio, alle ore 17, nella sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, dallo scalatore in carrozzina Luca Panichi. La cerimonia di premiazione della prima edizione dell’iniziativa “Atleta con il cuore” è promossa dal delegato del Progetto cuore del Comune di Perugia, Carmine Camicia.

Politiche 2018, Luca Panichi, chi votare? Proviamo a chiarirci le idee
Luca Panichi

“Questo evento rientra nel ‘Progetto cuore’ con l’auspicio che possa avere un lungo percorso – anticipa il consigliere Camicia –, perché abbiamo bisogno di dare il giusto risalto e riconoscimento a coloro che, nonostante la disabilità, riescono a raggiungere traguardi importanti in campo sportivo.

Luca Aiello è un esempio per tutti, perché è riuscito a fare ciò che una persona cosiddetta normale svolge senza difficoltà. Oltre ad essere un ottimo sportivo, è anche un musicista, fa parte del coro di una chiesa e della squadra degli Angeli del cuore”.

Carmine Camicia candidato a sindaco di Perugia, ecco la sua ricetta
Carmine Camicia

“Non a caso sarà premiato da un altro sportivo – continua Camicia –, Luca Panichi che, come Aiello, ha tutte le carte in regola per diventare a pieno titolo l’Atleta con il cuore 2020. Perché quando si fa qualsiasi cosa con il cuore e con il sorriso è solo da apprezzare e premiare”. All’evento prenderanno parte anche i Redskins, squadra di baseball regionale, formata da giocatori non vedenti, e diversi personaggi del mondo dello sport locale.

Commenta per primo

Rispondi