Lions Club Terni Narni weekend ricco di eventi culturali

Incontri con gli studenti e convegni di esperti internazionali testimoniano

Lions Club Terni Narni weekend ricco di eventi culturali

Lions Club Terni Narni weekend ricco di eventi culturali

Nel corso di un intenso fine settimana, i Lions Club di Terni e Narni hanno organizzato una serie di eventi che hanno coinvolto la comunità locale. Giovedì 12 aprile, presso la scuola primaria ‘Fatati’ di Terni, si è svolto l’incontro dal titolo ‘Salviamo le api e la biodiversità’, in linea con il tema annuale del Distretto 108L. L’esperto Damiano Bernardini ha intrattenuto e coinvolto oltre 40 bambini di 6/7 anni, promuovendo la cultura del rispetto per la natura e l’importanza dell’intervento umano mirato alla conservazione.

Il venerdì 13 aprile, il Lions Club Terni Host, guidato da Alessandra Robatto, ha organizzato una serata conviviale. Durante l’evento, il Generale Piero Fontana, ex capo della divisione ‘Sistemi informatici’ del Ministero della Difesa e attuale membro dell’International Information Security System Certification Consortium, ha condiviso la sua esperienza sui temi della sicurezza informatica nella rete Internet nelle scuole primarie e secondarie in Italia. Attraverso il titolo “Interconnettiamoci… ma con la testa”, sono stati svolti incontri il 12 e 13 aprile con oltre 300 studenti provenienti da scuole di Terni e Narni, in cui si sono affrontati argomenti come la cybersecurity, la protezione dei sistemi e l’uso corretto del linguaggio online. I giovani si sono dimostrati attenti e curiosi, ponendo domande interessanti che potranno essere discusse anche con i genitori, promuovendo così l’educazione tra pari.

Il 14 aprile si è tenuto un convegno presso la biblioteca del CLT di Terni, in occasione della celebrazione del Lions Day 2024 in tutta Italia. L’evento ha ospitato i maggiori esperti universitari nel campo dell’energia, che hanno affrontato tematiche come l’energia idrica, eolica, solare, nucleare, da biomasse e dalle maree. Il professor Fabio Filianoti, gestore di un avanzato laboratorio sul lungomare di Reggio Calabria, ha illustrato gli studi sulle maree nel Mediterraneo. Il professor Franco Cotana, dell’Università degli Studi di Perugia e presidente della società RSE – Ricerca Sistema Energia, nonché consulente del Governo per le questioni energetiche, ha condiviso la sua profonda conoscenza e le sue esperienze con i numerosi partecipanti, dimostrando la sua competenza a livello internazionale.

Al termine del convegno, il professor Lucio Ubertini dell’Università La Sapienza di Roma e co-chairman del Centro Studi Lions, insieme all’avvocato Pietro Pegoraro, ha riassunto i temi salienti degli abstract presentati, che saranno pubblicati in un apposito Quaderno del Lionismo. Questo quaderno sarà presentato ai più di 45.000 soci Lions italiani, diffondendo così le conoscenze acquisite durante l’evento.

L’iniziativa dei Lions Club di Terni e Narni ha dimostrato il loro impegno nel promuovere la cultura, l’ambiente e lo sviluppo nella comunità locale. Grazie agli incontri con gli studenti e ai convegni con esperti internazionali, i Lions hanno contribuito a sensibilizzare e coinvolgere la gente su tematiche rilevanti, lasciando un segno significativo nella promozione di una società consapevole e responsabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*