Filosofiamo 600 soci video sorveglianza, giochi nel parco Sant’Anna e altro ancora

 
Chiama o scrivi in redazione


Filosofiamo 600 soci video sorveglianza, giochi nel parco Sant’Anna e altro ancora

Filosofiamo 600 soci video sorveglianza, giochi nel parco Sant’Anna e altro ancora

Il Consiglio Direttivo dell’associazione FILOSOFI…AMO, che conta oltre 600 soci, ha proceduto nei giorni scorsi a tracciare un bilancio della propria attività del 2019  ed ha fissato gli obiettivi operativi e strategici per l’anno 2020. In generale tutte le attività hanno riscontrato successo e gradimento da parte dei residenti, soci e simpatizzanti,  in particolare le attività ricreative dei vari periodi dell’anno (animazione estiva di via  Filosofi, gite e visite culturali, etc.).

Ma il 2019 è stato caratterizzato soprattutto dalle opere di pubblica utilità che l’associazione ha finanziato e realizzato in accordo con il Comune: i sistemi di video sorveglianza ed i giochi nel parco di Sant’Anna.

Il 2020 proseguirà con la conferma delle linee già tracciate e quindi si completerà l’installazione delle telecamere in via dei Filosofi, verranno installati ulteriori giochi nel Parco di sant’Anna accanto alla riconfermate attività socio-culturali-ricreative.

Ma quello che dovrà caratterizzare l’azione di FILOSOFI…AMO nei prossimi mesi  è l’interlocuzione con gli Enti Pubblici preposti ai vari servizi ed in particolare con il Comune di Perugia dal quale ci si attende molto e di più di quello si qui elargito per il quartiere di via dei Filosofi.

E’ per questo che si ri-attiverà il tavolo di trattative per ottenere interventi concreti da parte del Comune  che dovranno riguardare: la sicurezza, la cura del territorio e il decoro urbano; questi ultimi due assai carenti e trascurati dalle Istituzioni.

FILOSOFI…AMO si è sempre impegnata in tal senso, lavorando nel quartiere per migliorarne la pulizia, ma anche chiedendo al Comune di Perugia e alle Istituzioni competenti attenzione ed interventi che però sono sempre più rari ed inefficaci.

L’associazione non intende assolutamente demordere e continuerà con lo stesso impegno ad occuparsene ma pretendendo risposte chiare e certe da chi di dovere.

Fra i prossimi appuntamenti: incontro con il Sindaco di Perugia ed assessorati competenti, Pranzo per gli auguri di Pasqua fissato per il 29 marzo ed infine  l’assemblea di quartiere al momento fissata per il 16 Aprile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*