Superiori in classe, studenti potrebbero entrare in maniera scaglionata

 
Chiama o scrivi in redazione


Superiori in classe, studenti potrebbero entrare in maniera scaglionata

Superiori in classe, studenti potrebbero entrare in maniera scaglionata

Due orari di ingresso, alle 8 e alle 10. Lunedi 26 aprile i 39.348 studenti delle scuole superiori dovrebbero entrare tutti i classe in presenza al 100 per cento. Se così potrebbero fare ingresso in maniera scaglionata in orari differenti – lo riporta oggi la Nazione Umbria, a firma di Michele Nucci Erika Pontini. Non è escluso che il Governo dà la possibilità di derogare alle Regioni e quindi di contenere le lezioni in presenza ancora al 50% o anche al 75%.

Tutto questo perché i trasporti rimangono il nodo più complesso. L’ipotesi più accreditata al momento è di far entrare a scuola gli alunni delle superiori alle 8 e alle 10, proprio per consentire ai 98 pullman di fare il doppio giro, senza aumentare il numero dei mezzi. Entrare scaglionati significherebbe rifare l’orario scolastico, ma le difficoltà che potrebbero avere le famiglie famiglie proprio per ingressi e uscite in orari differenti. Basta immaginare due figli che frequentano lo stesso istituto e che entrano ed escono in orari diversi. Un primo tavolo con il prefetto, Armando Gradone, la dirigente regionale, Antonella Iunti e la Regione potrebbe svolgersi in settimana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*