Unipg, Fondazione Veronesi finanzia ricerca contrasto dei tumori solidi

 
Chiama o scrivi in redazione


Unipg, Fondazione Veronesi finanzia ricerca contrasto dei tumori solidi

La Fondazione Umberto Veronesi ha finanziato il progetto “Tuning the Precision Oncology on the PI3K/AKT/mTOR pathway” presentato dal Dottore Andrea Astolfi e coordinato dalla Professoressa Maria Letizia Barreca, Professore Associato del Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell’Università degli Studi di Perugia.

© Protetto da Copyright DMCA

Lo scopo del progetto – premiato nell’ambito del bando Post-Doctoral Fellowship 2021 – è quello di individuare nuove molecole in grado di colpire selettivamente AKT, una proteina chiave nella proliferazione e nella sopravvivenza di diversi tipi di tumori solidi come il cancro al seno, o di tumori rari come la leucemia mieloide acuta.

Lo studio ha inoltre l’obiettivo di costruire una piattaforma online facilmente consultabile contenente tutte le informazioni note riguardanti l’inibizione di AKT e di altre proteine coinvolte nel suo pathway, come PI3K e mTOR. Questo strumento digitale potrà supportare la comunità scientifica nella ricerca e sviluppo di nuove strategie nell’oncologia di precisione.

Risultato di grande prestigio per i due scienziati per l’Università degli Studi di Perugia: la Fondazione ha ricevuto ben 557 domande, tutte di altissimo profilo. La Fondazione Veronesi nel 2021 erogherà 110 borse di ricerca annuali, raggiungendo ricercatori in 44 Istituti di Ricerca e Università di 27 differenti città.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*