Sanità: sclerosi multipla, Sileri ‘diagnosi, ricerca e cura pilastri da potenziare’

mettendo i pazienti, le loro famiglie e le associazioni che li rappresentano al centro della nostra azione"

Sileri, 2 anni drammatici, con covid, ora reinventare modello sostenibile sanità

Sanità: sclerosi multipla, Sileri ‘diagnosi, ricerca e cura pilastri da potenziare’

“Oggi è la Giornata mondiale della sclerosi multipla. In Italia a soffrirne sono circa 130mila persone, soprattutto donne. Una giornata come questa serve a sensibilizzare cittadini e istituzioni per continuare a lavorare uniti e fornire le migliori condizioni di vita possibili: dalle prestazioni sanitarie ad ambienti lavorativi e quotidiani fruibili da tutti.

Diagnosi, ricerca e cura sono i tre pilastri che la politica e il Governo devono continuare a potenziare, per questa come per altre patologie, mettendo i pazienti, le loro famiglie e le associazioni che li rappresentano al centro della nostra azione”.

Lo sottolinea il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri, in occasione della ricorrenza del 30 maggio.[/su_panel]

“Le risorse aggiuntive del Servizio sanitario nazionale e i fondi del Pnrr“, il Piano nazionale di ripresa e resilienza, evidenzia su Facebook, “ci stanno aiutando a rafforzare la rete territoriale per garantire a tutti i pazienti diagnosi tempestive, una adeguata presa in carico e cure in grado di rallentare la progressione della malattia, in attesa che la ricerca ci fornisca nuovi e migliori strumenti per affrontarla”.

(Opa/Adnkronos Salute)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*