Sanità, per neonati disponibile screening atrofia muscolare spinale

A conclusione del progetto pilota fra i primi in Itali

Sanità, per neonati disponibile screening atrofia muscolare spinale

Sanità, per neonati disponibile screening atrofia muscolare spinale

A conclusione del progetto pilota fra i primi in Italia, lo screening per l’atrofia muscolare spinale sarà disponibile per tutti i neonati della Toscana. I dettagli saranno illustrati dal presidente della Regione Eugenio Giani e dall’assessore al diritto alla salute, Simone Bezzini nel corso della conferenza stampa, che si terrà domani, giovedì 2 settembre, alle ore 12.30, in Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, in piazza Duomo 10, a Firenze. L’incontro con i media si terrà anche in modalità on-line.

Interverranno per l’Aou Meyer il direttore generale Alberto Zanobini, il direttore sanitario Francesca Bellini, la responsabile delle Malattie metaboliche Alice Donati e il professor Giancarlo La Marca direttore del Laboratorio e attuale presidente della Società Italiana per lo studio delle malattie metaboliche ereditarie e lo Screening neonatale, nonché rappresentante per la Conferenza delle Regioni presso il Centro di Coordinamento nazionale screening neonatali.

Alla conferenza stampa prenderanno parte il direttore della Direzione Sanità, Welfare e Coesione sociale della Regione Toscana Carlo Tomassini, le responsabili della Rete regionale malattie rare Cristina Scaletti (clinica) e Cecilia Berni (organizzativa), rappresentanti dell’Associazione Famiglie Sma.

(Adnk/Adnkronos Salute)

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*