Cresciuti ricoveri covid, da 23 a 32, 5 in rianimazione, dall’11 al 18 settembre

 
Chiama o scrivi in redazione


Cresciuti ricoveri covid, da 23 a 32, 5 in rianimazione, dall’11 al 18 settembre

Cresciuti ricoveri covid, da 23 a 32, 5 in rianimazione, dall’11 al 18 settembre

Sono 21 i nuovi contagi da Coronavirus registrati in Umbria il 18 settembre, ma ci sono anche 33 guariti in 24 ore. Gli attualmente positivi scendono quindi da 472 a 460, in calo per il secondo giorno consecutivo.

Questi i dati riferiti alla settimana dall’11 al 18 settembre per ciò che riguarda l’andamento epidemiologico del virus COVID-19 in Umbria, aggiornati alle ore 8 di venerdì 18 settembre: i casi positivi sono passati da 2009 dell’11 settembre a 2160 (+151); gli attualmente positivi da 400 sono diventati 460(+60).

I guariti sono cresciuti da 1528 a 1618 (+90); i ricoveri totali sono passati da 23 a 32 (+9), di cui 5 in rianimazione (+1).

I decessi sono 82 (+1). Il totale delle persone attualmente in isolamento è diminuito rispetto alle 1965 dell’11 settembre a 1945 (-20), e di queste 428 sono in isolamento contumaciale  rispetto alle 377  dell’11 settembre (+ 51).

Alle ore 8 di questa mattina il numero complessivo dei tamponi effettuati è di 184.540, rispetto ai 173.381 effettuati alla data dell’11 settembre, con un aumento di 11.159 tamponi.

Il paziente ufficialmente guarito è chi risulta negativo in due test consecutivi, effettuati a distanza di 24 ore uno dall’altro.

Maggiori dati e tutte le notizie relative all’emergenza coronavirus sono consultabili su http://www.regione.umbria.it/coronavirus in cui è stata attivata una dashboard (https://coronavirus.regione.umbria.it/) che fornisce tutti i dati in merito all’evoluzione del Covid-19 in Umbria  che sono in continuo aggiornamento.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*