La Lega Umbria ha espulso Enrico Melasecche dal partito, da subito!

L'assessore diffidato anche dal parlare a nome della Lega

Riforma del Tpl in Umbria, Melasecche su esito quarto sciopero, dati cgil 80% di adesioni, dati ufficiali 27%

La Lega Umbria ha espulso Enrico Melasecche dal partito, da subito!

La Lega Umbria comunica l’esclusione di Enrico Melasecche dalle liste degli iscritti al partito con decorrenza immediata. Il provvedimento intrapreso rappresenta un atto politico dovuto e legittimo, adottato in conseguenza del venir meno del rapporto di fiducia con il partito e dall’incompatibilità tra il suo operato e gli obiettivi proposti dalla Lega nell’ambito di governo regionale, oltre che dal mancato adempimento delle norme statutarie della Lega. Alla luce di tale espulsione la Lega diffida Enrico Melasecche dall’agire e dal parlare in nome e per conto del partito.

  • “Dimissioni? No comment”: Enrico Melasecche

“Dimissioni? No comment”: Enrico Melasecche, assessore alle Infrastrutture, trasporti, opere pubbliche e politiche della casa e Protezione civile della Regione Umbria, risponde così all” ANSA dopo la decisione della Lega di espellerlo dal partito. “Sono molto sereno, ho consultato la mia coscienza che mi tranquillizza. Anzi mi ha fatto un bel sorriso” si è limitato a dire Melasecche che è anche consigliere regionale del carroccio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*