Iniziativa per benessere psicologico, Regione stanzia 75mila € di bonus

Il Governo destina un "bonus psicologico" di 75mila euro alla Regione Umbria per il supporto psicologico

Iniziativa benessere psicologico, Regione stanzia 75mila € di bonus

Iniziativa benessere psicologico, Regione stanzia 75mila € di bonus

Iniziativa benessere psicologico – La Regione Umbria si appresta a implementare un’iniziativa volta a sostenere il benessere psicologico dei suoi cittadini, grazie a un “bonus psicologico” di 75.264,33 euro assegnato dal Governo per l’anno 2023. L’Assessore alla Salute e alle Politiche Sociali, Luca Coletto, rende noto che questo beneficio economico sarà erogato una sola volta, su richiesta, a coloro il cui reddito ISEE in corso di validità non superi i 50.000 euro.

A partire dal 2023, il decreto introduce nuove fasce dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) che determinano l’ammontare del beneficio. Per chi presenta un ISEE inferiore a 15.000 euro, il beneficio massimo raggiunge i 50 euro per ogni seduta, con un importo massimo di 1.500 euro per beneficiario. Nel caso di ISEE compreso tra 15.000 e 30.000 euro, il beneficio si attesta a 50 euro per seduta, con un massimo di 1.000 euro per beneficiario. Infine, per chi ha un ISEE tra 30.000 e 50.000 euro, il beneficio si mantiene a 50 euro per seduta, con un massimo di 500 euro per beneficiario.

La procedura per richiedere il contributo è semplice: a partire dal 2023, i cittadini potranno presentare la domanda annuale tramite la piattaforma INPS, seguendo le indicazioni fornite. Le richieste verranno valutate dall’INPS, che stilerà graduatorie distinte per regione. Queste graduatorie rimarranno valide fino a esaurimento delle risorse per l’anno di riferimento.

L’Assessore Coletto sottolinea che il disagio psicologico, soprattutto tra le giovani generazioni, è in aumento e che è imperativo rispondere a questa crescente sfida. L’iniziativa mira a fornire un sostegno tangibile attraverso interventi concreti di ascolto e supporto psicologico per bambini, giovani e adulti che affrontano difficoltà legate a fattori sociali ed economici. La Regione Umbria si pone così il nobile obiettivo di essere un baluardo di supporto per la salute mentale della sua comunità.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*