Covid, fisico Gammaitoni, Umbria verso massimo quinto picco epidemia

Covid, fisico Gammaitoni, Umbria verso massimo quinto picco epidemia

Se non ci saranno “fatti nuovi”, l”epidemia di Covid-19 in Umbria “si sta avviando verso il raggiungimento del massimo del quinto picco”, caratterizzato da un “ancora basso numero di contagiati, molto minore della seconda e terza ondata che sono state molto violente, e da un relativamente basso numero di ospedalizzati”. A dirlo è Luca Gammaitoni, fisico sperimentale dell’Università degli Studi di Perugia che sta seguendo l’evoluzione della pandemia attraverso i modelli matematici.


Fonte: Profilo Facebook, Luca Gammaitoni


“Se guardiamo ai contagiati recenti in Umbria – spiega – un dato emerge molto evidente: sono nella grande maggioranza persone che non si sono vaccinate o non hanno completato il ciclo vaccinale (le due categorie ammontano complessivamente al 90,2 % dei contagi dell’ultima settimana). E’ la migliore dimostrazione che vaccinarsi ci difende effettivamente dal contagio.

“È importante osservare – afferma Gammaitoni – che oltre il novanta per cento dei contagiati è caratterizzato da persone che non hanno completato il ciclo vaccinale. Rilevante anche il contributo dei giovani e giovanissimi che hanno abitudini sociali che li portano ad incontrare un numero medio di persone più alto degli adulti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*