Coronavirus, ospedale di Pantalla riapre la chirurgia

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, ospedale di Pantalla riapre la chirurgia

Dopo attente valutazioni relative alla sicurezza, efficacia ed efficienza, l’Usl1 a partire dal 5 ottobre ripristinerà all’ospedale della Media Valle del Tevere  di Pantalla lo status quo pre-covid  con l’apertura  dell’attività chirurgica H24 sette giorni su sette: lo comunica l’assessore regionale alla Salute, Luca Coletto, che oggi ha incontrato i sindaci dei Comuni della Valle del Tevere per un confronto sulle questioni relative al nosocomio. A partire dal 5 ottobre potranno essere garantite anche le urgenze chirurgiche da pronto soccorso, previa consulenza dello specialista.

“Apprendo con soddisfazione della riattivazione, a partire da lunedì 5 ottobre, della chirurgia h24, sette giorni su sette, presso l’ospedale di Pantalla come stabilito e poi comunicato dall’assessore alla sanità Luca Coletto e dal direttore regionale Claudio Dario in occasione dell’incontro con i sindaci del territorio al quale ho preso parte”. Lo afferma il consigliere della Lega, Francesca Peppucci, evidenziando che “si tratta di una ulteriore conferma della volontà della Giunta Tesei di riportare il presidio ospedaliero alla normalità, ovvero alla sua condizione pre-covid di piena funzionalità e che smentisce nuovamente tutte le chiacchiere riguardo il depotenziamento o, addirittura, la chiusura del presidio, che le opposizioni stanno continuando vergognosamente a sostenere, giocando con la paura delle persone in un momento delicato come questo”.

Peppucci non manca di sottolineare che “l’assessore Coletto ha, inoltre, annunciato che Pantalla non sarà completamente convertito in ‘ospedale covid’ qualora dovessero necessitare ulteriori strutture sanitarie per contenere la seconda ondata della pandemia. Personalmente – aggiunge – ho avuto una costante interlocuzione con l’Assessore e a differenza dei nostri oppositori, che non perdono occasione per diffondere bugie e strumentalizzazioni, noi stiamo lavorando e conseguendo risultati positivi per i cittadini e per il territorio della Media Valle del Tevere.

In quest’ottica la riattivazione della chirurgia h24, sette giorni su sette, rappresenta un importante passo in avanti”. Peppucci conclude rimarcando che “la collaborazione con la Giunta regionale sarà sempre più costante in vista della predisposizione del nuovo piano sanitario regionale, sperando si possa porre rimedio ai gravi errori di progettazione e programmazione compiuti dalla precedente Giunta di centrosinistra, che hanno negativamente condizionato la vita del presidio di Pantalla”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*