Azione congiunta in emergenza tra operatori del 118 e Vigili del Fuoco 

Azione congiunta in emergenza tra operatori del 118 e Vigili del Fuoco 

Azione congiunta in emergenza tra operatori del 118 e Vigili del Fuoco

Operatori della Centrale regionale del 118 e Vigili del Fuoco integrano le loro attività nei casi di emergenza e a questo proposito hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per rendere più efficace l’ intervento congiunto a garanzia della sicurezza dei cittadini. Il documento, che definisce azioni già operative, è stato sottoscritto nella mattinata di giovedì 5 settembre  a termine di una riunione in Prefettura, alla quale hanno partecipato il Prefetto Claudio Sgaraglia, il comandante provinciale dei vigili del fuoco Michele Zappia, il commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera di Perugia Antonio Onnis, il direttore sanitario Luca Bianciardi e i responsabili regionali del 118 Francesco Borgognoni e Gianpaolo Doricchi.

La convenzione puntualizza le  modalità di intervento delle due istituzioni che, unitamente alle forze dell’ordine, operano in occasione di eventi di complessa gestione sotto il profilo della sicurezza e della assistenza sanitaria – ha sottolineato il dottor Borgognoni -. Per incrementare queste attività a breve inizieranno corsi di formazione congiunta con accrescimento delle potenzialità operative, finalizzate a garantire l’efficienza massima dell’intervento”.

L’incontro è stato messo a punto e coordinato dallo stesso Prefetto, sensibile ad accrescere la percezione della sicurezza da parte dei cittadini.

Il commissario del S.Maria della Misericordia Antonio Onnis si è soffermato sulla importanza della comunicazione: ”Il legame tra operatori sanitari e del territorio si rafforza grazie a sinergie tra Enti, che sono in continuo movimento anche sotto il profilo della formazione. Conoscere significa comunicare e l’Azienda Ospedaliera di Perugia è favorevole ad ogni tipo di collaborazione che migliora le prestazioni sanitarie grazie a percorsi condivisi “. /Mario Mariano

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
29 × 1 =