Ancora un calo ricoverati Covid in Umbria, ma 11 morti per il virus

Prosegue calo degli attualmente positivi covid in Umbria

Ancora un calo ricoverati Covid in Umbria, ma 11 morti per il virus

Scendono a 172 i ricoverati Covid in Umbria, nove in meno di mercoledì, con due posti occupati in terapia intensiva, dato stabile, secondo quanto riporta il sito della Regione. Che segnala altri 11 morti per il virus. Nell’ultimo giorno sono stati certificati 487 nuovi casi e 423 guariti, con un leggero aumento degli attualmente positivi, ora 5.425, 53 in più. Sono stati analizzati 2.458 tra tamponi e test antigenici, con un tasso di positività del 19,8 per cento, sostanzialmente stabile rispetto al 20,5 dello stesso giorno della scorsa settimana.

La curva epidemica, come pure la media mobile a 7 giorni in Umbria mostra un trend in diminuzione rispetto alle settimane precedenti. L’incidenza settimanale mobile per 100.000 abitanti al 16 agosto è pari a 329. L’RDt sulle diagnosi calcolato per gli ultimi 14 giorni con media mobile a 7 giorni è in diminuzione attestandosi ad un valore di 0,64.

L’andamento regionale dell’incidenza settimanale mobile per classi di età mostra un trend in diminuzione in tutte le classi d’età. La distribuzione territoriale dell’incidenza mostra valori in diminuzione. Rispetto alla settimana precedente si osserva una diminuzione nell’impegno ospedaliero regionale (al 16 agosto 179 ricoveri in area medica e 2 ricoveri in terapia intensiva). Al 16 agosto la prevalenza della variante Omicron 5 ha raggiunto l’89,6 per cento, mentre Omicron 4 è al 10,4 per cento. Omicron 2 in quest’ultimo sequenziamento non è stata rilevata.

1 Commento

  1. Muoiono di tutto fuorché di covid. Via su ormai il giochetto è stato scoperto da un bon po’. Che poi sarebbe controproducente anche per la vulgata, visto che praticamente si tratta di tutta gente sierata

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*