A Perugia il convegno “Update in anestesia loco regionale”

A Perugia il convegno “Update in anestesia loco regionale”. All’evento prenderanno parte i maggiori esperti di Anestesia Loco Regionale

A Perugia il convegno “Update in anestesia loco regionale”

Al via la due giorni del congresso scientifico “Update in anestesia loco regionale” in programma venerdì 24 e sabato 25 settembre all’Hotel Giò di Perugia.

All’evento prenderanno parte i maggiori esperti italiani di Anestesia Loco Regionale (ALR) e i presidenti di Società Scientifiche europee e italiane tra cui il Prof Edoardo De Robertis – direttore della Anestesia e Rianimazione 2 dell’Ospedale di Perugia e della Scuola di specializzazione – a capo della Società Europea di Anestesia-Rianimazione e la dottoressa Simonetta Tesoro, presidente della Società Italiana di Anestesia Rianimazione Pediatrica.

La presentazione dei lavori è affidata al presidente del congresso, dottor Fabio Gori, direttore di Anestesia-Rianimazione 1 e Medicina del Dolore dell’Azienda Ospedaliera di Perugia. “In questi ultimi decenni – sottolinea Gori – abbiamo assistito ad un notevole e progressivo sviluppo dell’anestesia loco regionale grazie, soprattutto, al perfezionamento della guida ecografica che, nella pratica anestesiologica, ha contribuito a migliorare il binomio efficacia-sicurezza rispetto alle tecniche tradizionali”.

LEGGI ANCHE – Ospedale Perugia, oltre 116 interventi endovascolari con il nuovo angiografo biplano

Focus dell’evento, l’impatto dell’anestesia loco regionale nel percorso di recupero ottimizzato post operatorio del paziente, la sempre più frequente applicazione nella chirurgia ortopedica (con vantaggi evidenti nei pazienti fragili) e la posizione delle Società Scientifiche in merito a linee guida e best practice cliniche.

L’Azienda Ospedaliera di Perugia è uno dei cinque ospedali italiani a disporre di una piattaforma per il monitoraggio emodinamico in pazienti fragili sottoposti ad intervento chirurgico per la frattura del femore. Sono state inoltre sviluppate tecniche e procedure che garantiscano un più rapido recupero e un miglior controllo del dolore.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*