22 novembre avvio campagna vaccini per popolazione tra 40 e 59 anni

Coletto, in Umbria vaccino a tutti quelli che l'hanno voluto

22 novembre avvio campagna vaccini per popolazione tra 40 e 59 anni

Tutti quelli che arrivano sono stati vaccinati“: l’assessore regionale alla Sanità Luca Coletto ha fatto un quadro sulla somministrazione delle terze dosi di vaccino Covid. Per le quali da lunedì sarà anticipato al 22 novembre l’avvio della campagna per la fascia di popolazione tra 40 e 59 anni.


di Agenzia Nazionale di Stampa Associata


“Come Umbria – ha detto l’assessore – siamo allo stesso livello nazionale per quanto riguarda le seconde dosi. Per la terza ci collochiamo invece tra le prime quattro. Stiamo vaccinando in maniera regolare e riusciamo a soddisfare tutte le richieste. Anche perché a differenza della prima ondata abbiamo un’anagrafe importante con tutti i riferimenti dei pazienti divisi tra fragili, vulnerabili, disabili e chi non si può muovere dalle abitazioni.

Tra i medici di medicina generale e i quattro team dell’Esercito impegnati nelle zone più disagiate riusciamo a soddisfare questa necessità”. “Siamo una delle regioni con meno infezioni – ha sottolineato Coletto – ma siamo accerchiati. Abbiamo infatti altre aree dove la diffusione del virus è piuttosto alta. L’auspicio è di resistere e di evitare che si alzi la percentuale d’infetti anche in Umbria. Per ora la situazione è assolutamente sotto controllo”.

Nell’ultimo giorno in Umbria – in base ai dati della Regione – sono state somministrate 2.309 terze dosi, con una copertura dell’8,81 per cento della popolazione, mentre i vaccinati con la prima sono l’85,62 per cento dei residenti, 243 quelle inoculate giovedì, e l’84,11 hanno completato il ciclo, 344 sempre nell’ultimo giorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*