Violenza a Fontivegge, Forza Nuova scende in strada

 
Chiama o scrivi in redazione


Scoperto il vaso di Pandora, Forza Nuova Perugia: «Marini dimettiti»
Violenza a Fontivegge, Forza Nuova scende in strada Ci ritroviamo oggi a commentare l’ennesimo episodio di violenza a Fontivegge che ha per protagonista, neanche a dirlo, un immigrato. Notizia di questi giorni infatti è che una ragazza sia stata minacciata con un coltello da un nordafricano che voleva rapinarla, solo la prontezza di riflessi della giovane ha fatto si che questa potesse scappare ed evitare il peggio rifugiandosi nel bar della stazione.
Questo è solo l’ultimo caso di criminalità straniera che si svolge a Fontivegge. Come non ricordare il regolamento di conti fra pusher conclusosi con la morte di uno di questi e la precedente aggressione ad un vigilantes di qualche settimana fa?
Di fronte ad un tale stato di abbandono i militanti di Forza Nuova hanno deciso di scendere per strada questa sera per una passeggiata della sicurezza, proprio a Fontivegge. I militanti forzanovisti infatti intendono controllare il territorio, scoraggiando con la loro presenza i malintenzionati. Controllare, segnalare all’autorità competenti eventuali misfatti, questo l’obbiettivo delle nostre passeggiata. Invitiamo pertanto i cittadini ad unirsi a noi nella passeggiata.
Diciamo basta ad uno stato di cose che vede i perugini per bene vivere nel terrore di camminare per Fontivegge. Opponiamoci al degrado e al caos creato da persone che non ha alcun senso che si trovino in Italia. Riprendiamoci i nostri territori.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*