Spunti di riflessione, di Domenico Benedetti Valentini, Controcorrente

Da questo Luglio cade il velleitario e assurdo meccanismo fiscale del “CASHBACK”

 
Chiama o scrivi in redazione


Spunti di riflessione, di Domenico Benedetti Valentini, Controcorrente
Alessandro Aragona, Domenico Benedetti Valentini e Marco Gervasoni

Spunti di riflessione, di Domenico Benedetti Valentini, Controcorrente

  • L’avvocato prof. GIUSEPPE CAFORIO ha assunto la carica di “Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale” (principalmente dei detenuti). Persona qualificata e assolutamente appropriata, votata all’unanimità dal Consiglio Regionale. Nitide le sue dichiarazioni d’ingresso: salvaguardare e contemperare la qualità delle vite in carcere, dei detenuti e degli agenti di custodia; monitoraggio attento sulle varie “comunità” ristrette; civiltà dei regimi e certezza delle pene: “Non si devono confondere le condizioni di permanenza negli istituti penitenziari con le pene, che devono essere applicate”.
  • Da questo Luglio cade il velleitario e assurdo meccanismo fiscale del “CASHBACK”. Un fallimento totale, come “Controcorrente” aveva preconizzato: scarsi frutti, alti costi d’attuazione, abusi infiniti e ridicoli, ingiustizia sostanziale che ha avvantaggiato benestanti e penalizzato i cittadini, soprattutto anziani, con bassa capacità di spesa. Sono stati dilapidati miliardi, per assecondare la demagogia classista e fiscalista di Cinquestelle e PD. I risparmi, pur tardivi, vadano subito a pensionati e attività produttive.
  • Aveva 85 anni e un “curriculum vitae” straordinario. Si è spento, nella sua amata Montefalco, EMILIO BORTOLOTTI, medaglia d’oro allo sport per le sue imprese mitiche nel campo dei motori. Inizia le prodigiose prestazioni nel 1953 con le sue moto MV Augusta 125 e 175. E’ poi stella di Vallelunga con la Abarth A112, campione Trofeo FISA, campione italiano assoluto nel 1981. Quaranta gare nazionali vinte e tre Giri dell’Umbria di velocità. Non si è fatto mancare niente: gagliardo partecipante a gare di ciclismo, motocross, go Kart, sci e volo a vela. Il “montefalchese volante” ha condiviso con me sentimenti e idee, un sostenitore prezioso, ma soprattutto un Amico indimenticabile, un esempio di vita degna d’essere vissuta (d.b.v.).
  • Un “settore” della “cultura da destra”, certamente, non tutta. Ma con momenti di genuina profondità ed efficace apertura al confronto. Preceduta da avvilenti sceneggiate di una sinistra che non vorrebbe riconoscere cittadinanza alle idee altrui, si è regolarmente svolta in quattro giornate la manifestazione “Todi Città del Libro”, con contributi di attualissimi studiosi, espressioni tanto della “destra” di varia impostazione, quanto di altri versanti della ricerca storica e del giornalismo. Valga per tutti il godibile dibattito Stenio Solinas – Giampiero Mughini, ben condotto da Antonio Rapisarda.
Tutti da ascoltare gli interventi del prof. Marco Gervasoni e di Alessandro Aragona, interrogati dall’editore Alessandro Amorese
(Nella fotografia allegata: sulla piazza di Todi, da sin., Alessandro Aragona, Domenico Benedetti Valentini e Marco Gervasoni).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*