Sanità: “Polo unico ospedaliero al Lago Trasimeno? I politici umbri votino sì compatti alla mozione”

 
Chiama o scrivi in redazione


Proposta di legge su equo compenso Bori scrive al Presidente, Squarta

Sanità: “Polo unico ospedaliero al Lago Trasimeno? I politici umbri votino sì compatti alla mozione”

“Riuscire a convincere tutte le forze politiche, di centrodestra e di centrosinistra, della straordinaria importanza e utilità che avrebbe per l’Umbria la realizzazione di un polo unico ospedaliero al Trasimeno”. È l’obiettivo del presidente dell’Assemblea legislativa, Marco Squarta, che, in vista della seduta d’Aula del 9 febbraio, rivolge “un appello a tutti i colleghi di Palazzo Cesaroni affinché venga approvata la mozione che impegna la Giunta regionale a realizzare il polo unico territoriale al Trasimeno, nell’ambito del completamento degli altri centri ossia Pantalla, Branca e Narni-Amelia”.

© Protetto da Copyright DMCA

“E’ fondamentale – dichiara il presidente – che tutte le forze politiche di maggioranza e di opposizione esprimano il loro parere favorevole in quella seduta, trattandosi di una proposta che rientra a pieno titolo nel prossimo
Piano sanitario. Il Trasimeno – sottolinea Squarta – ha sempre rappresentato un territorio decisivo per la nostra regione, non soltanto per le decine di migliaia di residenti dei Comuni intorno al lago, ma anche sotto il profilo
dello sviluppo economico e del turismo, essendo una delle migliori attrattive regionali per chi, anche dopo il Covid, tornerà a visitare le nostre terre.

Dopo decenni di carenze, anche dal punto di vista sanitario – conclude – è bene che venga riconosciuta al Trasimeno l’importanza che merita, attraverso la realizzazione di un polo sanitario dedicato”.

1 Trackback / Pingback

  1. Piegaro: minoranza centrodestra unione dei comuni a sostegno Polo Unico

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*