Salvini e il tweet, San Valentino festa da abolire? Si scatena la polemica

Salvini e il tweet, San Valentino festa da abolire? Si scatena la polemica

Salvini e il tweet, San Valentino festa da abolire? Si scatena la polemica

Il tweet del ministro Matteo Salvini sulla Festa di San Valentino, ha fatto tanto discutere al punto da far intervenire il vescovo della diocesi di Terni, Giuseppe Piemontese.

Salvini pubblica una foto che lo ritrae da solo alla finestra e con un tweet di risposta rivolto alle donne scrive: “Un abbraccio a tutte voi Amiche, che fate vivere, sognare e crescere questa Pagina e l’Italia #SanValentino? Avete ragione voi, probabilmente sarebbe una “festa” da abolire?? Vi voglio bene!”.

Sui social si è scatenata la bagarre e in tanti intervengono facendo notare che quel San Valentino che lui vorrebbe abolire è il patrono della città di Terni, dove è stato in visita alcuni giorni.

«Ognuno fa il suo mestiere – replica monsignor Piemontese – e San Valentino è e continuerà ad essere patrono della nostra città e per tradizione degli innamorati, dei giovani, dell’amore e della famiglia. «San Valentino continuerà a proteggere tutti coloro che si sono incamminati nel percorso dell’attenzione e dell’amore verso gli altri. Continueremo dunque a diffondere questa devozione nel mondo. Tutti quelli che lo vogliono sono invitati a venire a pregare e venerare San Valentino».

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
25 ⁄ 5 =