Rosita Miani, Todi RP, considerazioni sul Piano della sicurezza Urbana

 
Chiama o scrivi in redazione


Rosita Miani, Todi RP, considerazioni sul Piano della sicurezza Urbana

Rosita Miani, Todi RP, considerazioni sul Piano della sicurezza Urbana

Preso atto che dalla Legge Regionale 13/2008, (che si occupa della sicurezza urbana della nostra Regione), sono passati 11 anni ; che le sensibilità, gli strumenti le tematiche sono cambiate, sarà nostra priorità una volta al governo della Regione, portare in approvazione in consiglio regionale  le dovute modifiche determinando un piano di gestione  e programmazione economica.

Alfine di essere più incisivi, nella richiesta di risorse o nella partecipazione al bando regionale, sarebbe  buona prassi che tutti i comuni tra cui Todi, redigessero un piano della sicurezza urbana.
Nell’atto di gestione 2019 sono state allocate risorse per 175.000 euro (per 92 comuni dell’Umbria) molto poche rispetto alle esigenze reali del territorio.

Occorre quindi incrementare e destinare al piano
della sicurezza Urbana dei comuni umbri non meno di 1 – 2 milioni di euro.
Fondamentale però, è l’impegno dei comuni, nel redigere il piano sulla sicurezza urbana, da approvare in consiglio comunale e da presentare alla regione per richiedere risorse o partecipare al bando.
Dare un’informazione chiara e leale ai cittadini delle leggi e procedure regionali su alcuni temi sensibili,  è il primo passo verso una maggior sicurezza anche del nostro territorio.
Rosita Miani
Candidata Consigliere Regionale
lista Ricci Presidente

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*