Più punti vaccinali sul territorio per uscire il prima possibile dalla pandemia

 
Chiama o scrivi in redazione


Bettarelli (pd) e De Luca (m5s) Over 80 dell’alto tevere senza vaccini

Più punti vaccinali sul territorio per uscire il prima possibile dalla pandemia

“Più punti vaccinali sul territorio, per uscire il prima possibile dalla pandemia”.

© Protetto da Copyright DMCA

Questo l’appello del consigliere Pd Francesco Zuccherini oggi durante il Question time, discutendo l’interrogazione presentata dal Gruppo consiliare del Pd, in merito ai punti vaccinali presenti nel territorio della città.

È evidente – afferma il consigliere – che servono più punti vaccini nel territorio, soprattutto nel capoluogo che, stando ai numeri del contagio, è una delle città alle prese con la situazione peggiore in questo anno di lotta alla pandemia”.

Per questo abbiamo presentato come gruppo consiliare una interrogazione urgente all’amministrazione comunale, in merito a questa scelta. La situazione che attraversa l’Umbria ha messo sotto stress l’intera popolazione, con conseguenze sanitarie, sociali ed economiche.

L’uscita dall’emergenza sarà concreta solo quando riusciremo a somministrare il vaccino contro il Covid al maggior numero di persone. La seconda fase della vaccinazione, cioè quella per le persone più anziane, non è di certo partita bene, con l’errata decisione di vaccinare soltanto i nati nel 1940 e nel gennaio 1941. La lentezza con il quale vengono prenotate le vaccinazioni e il procrastinare delle prenotazioni degli ultraottantenni, fin oltre maggio, è un dato che ci preoccupa notevolmente”.

In questo contesto l’organizzazione e la logistica dei punti vaccinali, giocherà un ruolo strategico. Balza all’occhio la scelta di individuare un solo punto vaccinale a Perugia, posizionato a Ponte d’Oddi, con orario ridotto solo alla mattina e in un luogo non particolarmente consono all’attività prevista. Tutta la popolazione perugina, residente in uno dei Comuni più estesi d’Italia, dovrà recarsi solo di mattina in un luogo della città non particolarmente agevole e ben collegato con il resto della città.

C’è bisogno di un cambio di passo rapido e determinato per migliorare la situazione vaccinale nel nostro territorio e per superare l’emergenza. Per questo abbiamo sollecitato la Giunta comunale ad intervenire in questo ambito, soprattutto per quanto riguarda l’organizzazione dei punti vaccinali, attualmente poco rispondente alle necessità del territorio.

1 Trackback / Pingback

  1. Bettarelli (pd) e De Luca (m5s) Over 80 dell’alto tevere senza vaccini

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*