Onorevole Prisco (FdI): ‘Stop alla criminalità nigeriana a Perugia’

Prisco (FdI): 'Stop alla criminalità nigeriana a Perugia'

Onorevole Prisco (FdI): ‘Stop alla criminalità nigeriana a Perugia’ In seguito alle recenti inchieste della polizia e della magistratura che hanno consentito di liberare il parco della Verbanella dagli spacciatori di droga e, in un’altra indagine, di arrestare otto persone per sfruttamento della prostituzione e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, il deputato umbro Emanuele Prisco propone alla Camera di concentrare gli sforzi contro il pericolo della mafia nigeriana. «Nella mia città la criminalità nigeriana si è ritagliata uno spazio importante in attività illecite riguardanti la droga e la prostituzione – ha detto l’esponente di Fratelli d’Italia nel corso della seduta a Montecitorio in cui si è discusso dell’istituzione della commissione antimafia -.

Solamente qualche giorno fa a Perugia è stato sgominato un pericoloso traffico di eroina e marijuana sullo sfondo di richieste di asilo politico.

Servono strumenti e mezzi per intervenire al più presto perché sarebbe un grave errore lasciare la patata bollente nelle mani degli amministratori locali. Dietro agli afromarket e agli afropub – prosegue Prisco – troppo spesso si celano attività illecite. Senza i giusti strumenti vengono vanificati perfino gli investimenti economici per riqualificare le aree così come ha fatto la giunta Romizi alla Verbanella e nell’intero quartiere di Fontivegge dove, oggi più che mai, svolgono un ruolo molto importante le associazioni dei cittadini».Blitz antidroga alla Verbanella, Prisco, più telecamere zona Fontivegge Perugia

L’agenda degli appuntamenti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*