Montecastrilli, comunali 2021: presentata la lista CivicaMente per Aquilini sindaco

Conferenza stampa presso il Centro Fiere di Montecastrilli per presentare candidato sindaco, consiglieri e programma

Montecastrilli, comunali 2021: presentata la lista CivicaMente per Aquilini sindaco

Conferenza stampa presso il Centro Fiere di Montecastrilli per presentare candidato sindaco, consiglieri e programma

Di Rossano Pastura

“Completare le opere lasciate in sospeso dalle amministrazioni passate, promuovere forme di partecipazione attiva dei cittadini, puntare su sostenibilità ambientale ed economica e innovazione per rendere competitivo il territorio”.

Sono questi i punti che caratterizzeranno il programma elettorale della lista “CivicaMente per Montecastrilli”, che vede come candidato sindaco Riccardo Aquilini.

Nel corso di una conferenza stampa, che si è tenuta questa mattina presso la sala conferenze del Centro Fiere di Montecastrilli, Riccardo Aquilini, 50enne candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative, ha presentato la sua squadra e il suo programma ribadendo che CivicaMente è una lista civica che non ha caratterizzazioni politiche.

Aquilini, ha spiegato le motivazioni della sua candidatura, dichiarando che il suo impegno vuole essere “un ringraziamento e un restituire qualcosa ad una comunità e un territorio che mi hanno dato tanto. Lo faccio senza altri fini che non quello di impegnarmi per dare nuovo slancio e nuove opportunità all’intero territorio comunale di Montecastrilli”.

Il candidato sindaco, residente nella frazione di Castel Todino, nell’illustrare il programma ha puntato molto sulla partecipazione delle persone, sul coinvolgimento di tanti nelle scelte e nell’attuazione delle linee programmatiche, annunciando “l’istituzione di una consulta dei giovani, che sia in grado di coinvolgere ragazze e ragazzi, per raccogliere da loro suggerimenti e stimoli per migliorare il nostro territorio”.

La sostenibilità e l’innovazione sono gli altri punti caratterizzanti il programma della lista CivicaMente.

Partendo dall’ambiente e dalla sua tutela e sulla valorizzazione delle attività agricole. “Proporremo l’utilizzo di prodotti a km 0 per mense e ristoranti. Cercheremo di far coniugare agricoltura tradizionale con quella che sfrutta le nuove tecnologie, l’agricoltura 4.0. Per farlo potenzieremo e svilupperemo Agricollina, la fiera dell’agricoltura di Montecastrilli”.

L’innovazione sarà l’altro elemento su cui puntare. “Dotare della banda larga tutto il territorio, in particolare le aree artigianali, per rendere il territorio competitivo e accogliente. La pandemia ha fatto riscoprire i nostri luoghi, molte persone dalla città si sono trasferite qui e chi amministra ha il compito di favorire il loro inserimento e la loro integrazione, fornendo tutti gli strumenti che la tecnologia ci offre”.

“La bellezza dei nostri territori e dei nostri borghi non si discute, sono punti di eccellenza certi” – ha aggiunto Aquilini – “a noi spetta il compito di valorizzarla e tutelarla, con nuovi strumenti urbanistici e la promozione di forme di sostenibilità energetica”.

“Il nostro è un progetto ambizioso, pulito e trasparente. vogliamo rappresentare la casa comune dove il cittadino si può trovare a proprio agio” ha continuato il candidato sindaco Aquilini.

CivicaMente, che ha nel simbolo l’ape, come segno di operosità e di comunità integrata, vuole solo fare l’interesse della comunità, senza altri fini, senza padrini politici a cui poi dover fare riferimento. Nella costruzione di questo percorso siamo andati per la nostra strada, senza scendere a compromessi. Non abbiamo preso impegni con nessuno. Pensiamo di avere le competenze e le energie, che mettiamo a disposizione dei cittadini, per amministrare nel migliore dei modi possibili” ha dichiarato Aquilini.

Riccardo Aquilini ha poi presentato i candidati alla carica di consigliere. “Una squadra giovane, affiatata, fatta di persone con varie competenze, tutte molto impegnate nel volontariato e in attività sociali. Un gruppo di persone che ha condiviso il programma e la volontà di un nuovo rapporto con i cittadini” ha detto il candidato sindaco.

“Nell’individuare i candidati – spiegato Aquilini-, abbiamo raccolto il desiderio e la richiesta della popolazione: cambiamento. Non solo nelle persone ma soprattutto nel modi di fare amministrazione e di rapportarso con la società. Questo è il nostro punto di forza, una nuova visione dell’amministrazione e della comunità”.

“Se i cittadini ci sosterranno – ha concluso Aquilini – la prima cosa che faremo, nei primi 100 giorni, è fotografare la situazione reale dei lavori partiti da tempo e non completi. Dare un forte segnale per far capire i ritardi sulla realizzazione degli interventi programmati. Senza voler fare polemiche, ci siamo accorti che molti lavori scontano gravi ritardi”.

La lista “CivicaMente” verrà presentata ufficialmente il 17 settembre prossimo, alle ore 21,00, sempre presso il Centro fiere di Montecastrilli.

Di seguito la lista dei candidati.

1) Valentina Armadori 23 operatore sociale, studentessa
2) Rita Busecchini 46 dipendente, membro del direttivo della pro loco
3) Maurizio Carpinelli 56 impiegato presso le Fornaci Briziarelli Marsciano
4) Marta Chianella 39 ragioniera azienda privata
5) Ferdinando Cimmino 55 autista e formatore presso autoscuola
6) Paola Fiordineve 40 resp. Affari legali e societari in azienda privata
7) Daniele Marchetti 47 impiegato e scrittore
8) Monica Petronio 50 insegnante storia e filosofia (Liceo Scientifico Donatelli Terni) e presidente regionale slow food Umbria
9) Daniele Ricci 37 Tecnico di laboratorio presso l’IPSIA Terni e presidente della festa del trattore
10) Stefano Romani 35 libero Professionista e partecipante attivo della pro loco
11) Giorgia Tamburini 25 consulente, studentessa e volontaria nelle varie associazioni locali
12) Claudio Venturi 63 artigiano e presidente dell’AVIS comunale

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*