Minimetrò di Perugia, i gruppi di minoranza chiedono apertura notturna

 
Chiama o scrivi in redazione


Minimetrò di Perugia

Minimetrò di Perugia, i gruppi di minoranza chiedono apertura notturna

“Attualmente il Minimetrò, principale mezzo di collegamento per il centro storico, ha degli orari davvero incompatibili con quelli di una città che vorrebbe fare del turismo un volano di crescita e sviluppo.”

Inizia così la nota stampa del Consigliere del Partito Democratico Francesco Zuccherini che, insieme ai gruppi di centro sinistra a Palazzo dei Priori, ha presentato una proposta di apertura prolungata della metropolitana di superficie.

“Il Minimetrò attualmente è attivo dalle 7.00 alle 21.05 nei giorni feriali, mentre la domenica e nei giorni festivi soltanto dalle 9.00 alle 20.45. E’ evidente che l’apertura prolungata del Minimetrò durante le ore notturne garantirebbe non solo un migliore accesso all’acropoli da parte dei cittadini, ma agevolerebbe la permanenza dei turisti nella nostra città.

Dopo la difficile fase pandemica che ha caratterizzato sia il 2020 che la prima parte del 2021, durante questa estate si sta registrando una timida ripartenza di una parte dell’economia della città, quella legata al turismo. Ben più netti ed evidenti  sono invece stati i dati della scorsa estate, che hanno registrato un buon numero di presenze turistiche, soprattutto in relazione alle aspettative e alle criticità legate all’emergenza Covid.

“In questo contesto – prosegue la nota stampa – non viene certo d’aiuto alla città la prassi, ormai instaurata da anni, della chiusura della struttura per gran parte del mese di agosto, al fine di effettuare la manutenzione. Anche a causa della Pandemia, che ha modificato parte delle abitudini di molte persone nel pianificare le proprie vacanze, il mese di agosto risulta essere propizio per le presenze di numerosi turisti che vengono a far visita alla nostra città. Trovare chiuso il principale mezzo di trasporto di collegamento per il centro storico non agevola certo la presenza delle tante persone desiderose di conoscere Perugia e la sua acropoli”.

“Per questo – conclude il Consigliere –  abbiamo presentato un atto per chiedere di pianificare, anche tramite la riorganizzazione degli orari di funzionamento, l’apertura notturna del Minimetrò almeno nei fine settimana primaverili ed estivi, così da agevolare l’ingresso dei cittadini e dei tanti turisti presso il centro storico, incentivando oltretutto il trasporto pubblico tramite la mobilità alternativa, anziché i mezzi privati”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*