Marini su Candiani, si pensa di buttare polvere e sterco nell’aria umbra

Marini su Candiani, si pensa di buttare polvere e sterco nell’aria umbra

Un sottosegretario proveniente da una Regione, governata da più di 20 anni dalla Lega e dove il radicamento e le infiltrazioni della criminalità organizzata seguono solo i territori di origine di quelle organizzazioni si permette senza dati, fatti, elementi di polizia e magistratura di colpire un’intera regione per mera propaganda politico elettorale.

Si pensa di buttare polvere e sterco nell’aria umbra, di “inquinare” la serietà ed operosità di imprenditori, professionisti ed amministratori locali per nascondere i problemi della Lega in Umbria, la loro incapacità a governare, la fuga per ragioni interne di un consigliere regionale, il venir meno della maggioranza per governare la città di Terni, i problemi finanziari di un Comune da loro amministrato e che il sottosegretario dovrebbe controllare.

Una vergogna…. Non permetteremo di “insozzare” la nostra bella Regione da persone senza scrupoli che per potere sono pronti a distruggere l’immagine di un’intera regione e la sua comunità economica, sociale e politica.

P.S: questa terra ha saputo sempre tenere l’attenzione alta da ogni rischio di infiltrazione e le istituzioni hanno sempre saputo reagire, isolare i fenomeni senza alcun tipo di collateralismo e collusione…. a differenza di altre aree del Paese che il Sottosegretario dovrebbe conoscere!!!!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
26 ⁄ 2 =