Mancate dimissioni Marini, Zingaretti: “Ha fatto grave errore, sono deluso”

Mancate dimissioni Marini, Zingaretti: "Ha fatto grave errore, sono deluso"

Mancate dimissioni Marini, Zingaretti: “Ha fatto grave errore, sono deluso”

«Catiuscia Marini ha sbagliato ieri, ha commesso un grave errore politico. Sono un po’ deluso, oltre che arrabbiato. Io non ho chiesto a Catiuscia di dimettersi, le ho detto di valutare le scelte migliori, e lei si è dimessa. Il fatto che dopo un mese voti contro le sue dimissioni è un grave errore». A dirlo, come riporta l’Agenzia Nazionale di Stampa Associata, è il segretario del Partito Democratico, Nicola Zingaretti.

Il vertice del Partito Democratico, che giusto oggi sarà in Umbria, lo ha detto a “In 1/2 ora”, la trasmissione di Rai 3 di Lucia Annunziata. 

«Il Pd che voglio è un partito dove se qualcuno si vende le domande dei concorsi – ha detto – siamo noi a cacciarlo prima che se ne accorgano i pm». Sarà appunto interessante vedere come risponderà alle domande delle persone e dei giornalisti, il leader “Piddino”. Un attimo dopo aver appreso che Catiuscia Marini, presidente dell’Umbria, era sotto inchiesta Zingaretti si era affrettato a prendere le distanze dalla Governatrice.

Gesto che, unito a quello di Calenda, aveva non poso influito sulla decisione di dimettersi da parte di Catiuscia Marini. Dimissioni che, come si sa, ieri non sono arrivate proprio perché la presidente ha votato per sé stessa, permettendo così all’Assemblea di rifiutare le sue dimissioni.

Dimissioni che lei stessa ha detto “arriveranno tra qualche giorno”. Ma ora Catiuscia Marini ha un cinque giorni di stop totale imposto dai medici dell’ospedale della Media Valle del Tervere. La Governatrice, lo ricordiamo, si è sentita male ieri sera nella sua abitazione di Todi. Un malessere lieve, viene definito dai medici, ma pur sempre un problema di salute. Sbalzo pressorio, da quanto se ne sa, e quindi pausa forzata.

Commenta per primo

Rispondi