Dimissioni Catiuscia Marini, Di Maio, che i consiglieri le accettino

Dimissioni Catiuscia Marini, Di Maio, che i consiglieri le accettino

Dimissioni Catiuscia Marini, Di Maio, che i consiglieri le accettino – “L’alleanza M5s-Lega non scricchiola. Per me il governo M5s-Lega va avanti per altri 4 anni. Su questo non ci sono dubbi, ho siglato un contratto di governo con la Lega, votato dai cittadini, e manterrò l’impegno preso”. Lo sostiene Luigi Di Maio, vicepremier e ministro dello Sviluppo Economico, in un’intervista rilasciata oggi pomeriggio ai quotidiani del gruppo Corriere dell’Umbria diretti da Davide Vecchi.

Di Maio, ricordando il lavoro finora svolto dal governo gialloverde, fa anche il punto sulle priorità del Movimento 5 Stelle per i prossimi mesi. E annuncia  prossime leggi sul conflitto di interessi e sull’acqua pubblica. Leggi per le quali chiede l’appoggio di tutti i partiti.

Il vicepremier, inoltre, intervistato anche sull’inchiesta giudiziaria in corso sulla sanità umbra sostiene che le dimissioni di Catiuscia Marini da governatrice dell’Umbria “sono il minimo”. E invita i consiglieri regionali umbri del Pd a decidere in merito alle dimissioni della presidente che attendono ancora il voto del consiglio regionale. “Noi vogliamo – dichiara – una sanità gestita da chi ha vinto un concorso”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*