Coronavirus, parlamentari Lega Umbria, polemiche PD boomerang contro Governo

 
Chiama o scrivi in redazione


Coronavirus, parlamentari Lega Umbria, polemiche PD boomerang contro Governo

Coronavirus, parlamentari Lega Umbria, polemiche PD boomerang contro Governo

“Apprendiamo che i consiglieri regionali del Partito Democratico denunciano una carenza di personale all’interno delle strutture sanitarie della nostra regione – hanno esordito i parlamentari della Lega Caparvi, Marchetti, Saltamartini, Lucidi, Pillon e Briziarelli – e ci domandiamo se siano del tutto sprovveduti o se abbiano scarsa memoria. Invece di sollecitare la Regione, che peraltro forse dimenticano di aver governato fino a qualche mese fa per cinquant’anni, dovrebbero piuttosto esercitare pressioni sui vertici nazionali del loro stesso partito, che governano discutibilmente l’Italia.

In questo momento delicato per la nostra Nazione – hanno dichiarato i parlamentari umbri della Lega – sarebbe opportuno che il governo si attivi per abbattere i tetti di spesa in sanità, così da consentire nuove assunzioni e fronteggiare in maniera ancora più efficiente l’epidemia da COVID-19.

Auspichiamo pertanto – hanno concluso – che, piuttosto che sprecare inutilmente energie nel vano tentativo di addossare alla Giunta regionale responsabilità che non sono di sua competenza, i consiglieri del PD inizino a dialogare con i loro rappresentanti in governo al fine di consentire un aumento del personale all’interno delle strutture sanitarie, non soltanto in Umbria ma in tutta Italia, considerata la situazione di emergenza in cui verte il nostro Paese”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*