Paziente di Bergamo torna a casa, è guarito dal Covid19 in Umbria

 
Chiama o scrivi in redazione


La montagna si rispetta, trekking e concerto possono finire anche male

Paziente di Bergamo torna a casa, è guarito dal Covid19 in Umbria

Un paziente guarito dal Covid-19 originario di Bergamo è stato dimesso questa mattina dall’ospedale di Città di Castello e trasferito con elisoccorso all’ospedale Fiera di Bergamo. Il paziente, 56 anni, era arrivato all’ospedale tifernate dall’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo lo scorso 11 marzo, in virtù della collaborazione tra le regioni per la gestione della fase di emergenza.

Dopo la lunga degenza in Rianimazione e trattata la polmonite da Covid da cui era affetto, è stato possibile garantire il ritorno del paziente nella sua regione di origine, dove potrà proseguire le cure successive alla fase acuta. La direzione di presidio ringrazia tutti gli operatori sanitari coinvolti nella gestione del caso e nella realizzazione del trasferimento, nonché i vigili del fuoco e la polizia municipale di Città di Castello per la collaborazione.

Dichiarazione del sindaco di Città di Castello Luciano Bacchetta: “Mi è particolarmente grato fare l’aggiornamento quotidiano in questa giornata in cui un paziente COVID ricoverato da oltre un mese e mezzo a Città di Castello è tornato a casa. E’ un bellissimo segnale della grande professionalità dei nostri operatori: era in condizioni critiche in terapia intensiva ed ora sta così meglio da essere stato traferito nella mattina di oggi in elicottero a Bergamo, dove risiede. Dobbiamo essere molto orgogliosi del grande lavoro fatto dal nostro ospedale, hanno dato una risposta eccezionale, da molti giorni i risultati sono eccellenti. Davvero hanno dovuto affrontare un lavoro improbo, complicato, a volte misconosciuto ma sono stati all’altezza e la città deve essere loro riconoscente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*