Cig Ex Pozzi, Mancini, avviata interlocuzione con i Parlamentari Umbri

 
Chiama o scrivi in redazione


Veterinaria sanità pubblica e sicurezza alimentare dopo covid 19

Cig Ex Pozzi, Mancini, avviata interlocuzione con i Parlamentari Umbri

“In qualità di Presidente della Seconda Commissione consiliare permanente – ha esordito il consigliere regionale della Lega, Valerio Mancini – ho portato all’attenzione dei miei colleghi la vicenda relativa allo stabilimento di Spoleto della Ex Pozzi-Isotta Fraschini e alla mancata erogazione della cassa integrazione straordinaria ai dipendenti.
Nel febbraio scorso, durante una seduta della Seconda Commissione, abbiamo svolto un’audizione dei lavoratori ancora in attesa della cassa integrazione, insieme alle sigle sindacali coinvolte, alla presenza del Commissario Straordinario, Professor Simone Manfredi, e dell’assessore alle attività produttive della regione Umbria, Professor Michele Fioroni. In quella sede abbiamo stabilito di avviare un’interlocuzione con tutti i parlamentari del territorio – ha spiegato Mancini – pertanto abbiamo inoltrato loro una missiva sottoscritta da tutti i componenti della commissione e da altri consiglieri, al fine di ottenere l’apertura di un dialogo con l’esecutivo nazionale.
Per questa azione azione unitaria e compatta – ha sottolineato Mancini – voglio ringraziare la collaborazione di tutti i membri della commissione, i consiglieri della Lega Stefano Pastorelli , Daniele Carissimi, Daniele Nicchi, Eugenio Rondini, Vincenzo Bianconi (Gruppo Misto), Michele Bettarelli e Fabio Paparelli del Partito Democratico, insieme ai consiglieri Thomas De Luca (Movimento 5 Stelle), Andrea Fora (Patto Civico per l’Umbria) e Donatella Porzi (PD), che hanno voluto aderire all’iniziativa, perché la lotta in difesa dei lavoratori, non conosce colore politico né divergenze ideologiche.
È necessario – ha spiegato il Presidente Mancini – che venga, attraverso l’intermediazione dei parlamentari del territorio, sensibilizzato il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, affinché, per quanto possibile, venga accelerato l’iter procedurale di decretazione della cassa integrazione straordinaria per i lavoratori delle aziende IMS Spa e Isotta Fraschini Fonderie Allulinio Srl.
In un momento così difficile per tutti non possiamo più permettere che ai lavoratori non venga riconosciuto ciò che gli spetta di diritto, pertanto proseguiremo la nostra battaglia ad ogni livello istituzionale affinché non si rimandi ulteriormente il pagamento che gli è dovuto. Lo spirito di unità che la Seconda Commissione sta manifestando in merito ai reali problemi dei cittadini – ha concluso il Presidente Valerio Mancini – verrà ricercato con massimo impegno in ogni battaglia che porteremo avanti, perché il nostro obiettivo deve rimanere sempre la tutela degli umbri, e questo prescinde dal pensiero politico di ciascuno”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*