Centinaia di persone senza acqua, Lega Gubbio furiosa, raccogliamo firme 

Centinaia di persone senza acqua, Lega Gubbio furiosa, raccogliamo firme 

Centinaia di persone senza acqua, Lega Gubbio furiosa, raccogliamo firme  “Nei giorni scorsi i cittadini eugubini, alcuni dei quali nostri tesserati Lega, ci hanno segnalato un forte disagio dovuto ancora una volta a guasti alla rete idrica. Un’intera zona della città è rimasta senz’acqua. E’ toccato a Mocaiana, Loreto e Monteleto; la seconda volta in pochi giorni, dopo i disagi subiti nella zona di Padule – denuncia la Lega Gubbio – A rimanere senz’acqua sono centinaia di persone, attività ricettive, negozi, uffici. La rete idrica del Comune di Gubbio è al collasso; più della metà dell’acqua si perde  lungo le condotte, per il 50 % circa costruite in eternit. Le riparazioni delle tubazioni potrebbero immettere nella rete idrica particelle cancerogene.

Il consorzio Umbra Acque doveva essere la soluzione, ma in realtà è servito solo a triplicare il costo dell’acqua, riducendo i servizi e non risolvendo minimamente il problema delle perdite lungo la linea, né quello della sostituzione delle tubazioni in materiali inadatti.

Oggi, noi di Lega Gubbio, dopo 7 anni dal Referendum sui servizi idrici, ci presentiamo  alla comunità dimostrando di avere a cuore il bene degli Eugubini; raccoglieremo delle firme in una petizione per sensibilizzare l’attuale amministrazione affinché l’acqua torni ad essere considerato un bene pubblico. Il diritto dei cittadini di godere di un bene primario come l’acqua, viene prima degli interessi di un consorzio come Umbra Acque che, davvero, “fa acqua” da tutte le parti”.

 

Lega Gubbio

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*